Cesa

“Canta e balla Cesa 2008”: in piazza il 28 giugno

 CESA. “Canta e Balla Cesa 2008”, è questo il titolo della kermesse canora e di ballo in programma per sabato 28 giugno, alle ore 20.30, in piazza De Michele.

L’evento, che sarà presentato da Rino De Miky, con coreografie di Vera Monica Di Domenico, avrà come protagonisti i ragazzi dai sei ai 14 anni. L’appuntamento chiude il progetto dal titolo “Giugno Ragazzi” sottotitolo “momenti per stare insieme”. Progetto che ha visto i giovani della cittadina impegnati per tutto il mese di giugno in attività, gratuite, di canto, ballo e cineforum. Ricordiamo che il cartellone è stato allestito dal Consiglio Comunale dei Ragazzi, guidato dal sindaco baby Micaela Guarino, e dall’Assessore alla Pubblica Istruzione, del Comune di Cesa Stefano Verde.

“Siamo felice e soddisfatti di queste iniziative – ha spiegato il sindaco dei ragazzi Micaela Guarino – e cercheremo di confermarle anche per il prossimo anno. E’ stato bello avere nel mese di giugno dei luoghi e delle occasioni per stare insieme quando le scuole sono chiuse e spesso si è abbandonati a se stessi”. Il progetto ha visto i ragazzi dai sei a quattordici anni impegnati il lunedì e il mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 19,00 per il corso di ballo, tenuto da Vera Monica Di Domenico; mentre il martedì e il giovedì dalle ore 16,00 alle ore 19,00, hanno seguito il corso di canto guidati da Rino De Miky che tra l’altro presenterà la manifestazione conclusiva in programma per Sabato alle ore 20.30 in piazza De Michele. L’appuntamento con il Cineforum si è, invece, tenuto tutti i venerdì alle ore 20.00. Le attività si sono svolte nella “Biblioteca Comunale”.

“Giugno ragazzi ha visto impegnato quasi cento ragazzi – ha sottolineato l’assessore Verde – riscuotendo un entusiasmo e un successo insperato. Basti pensare che abbiamo portato da quattro a sei gli incontri per il Cineforum in Biblioteca che chiuderà a metà luglio con una serata danzante. Sono felice poiché i ragazzi attraverso queste attività hanno preso coscienza degli spazi e dei luoghi pubblici. Spazi dove possa maturare la consapevolezza dell’importanza di crescere insieme, di collaborare e di condividere valori individuali e sociali in un contesto democratico”. Ricordiamo che il tutto è stato possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Liberamente, la Biblioteca Comunale, referente Pino Di Serio, e degli assessori alla cultura Antimo Dell’Omo e agli eventi Nicola Autiero.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico