Cesa

Accusati di abuso edilizio: fratelli Cicatiello assolti

Tribunale di AversaCESA. Accusati di aver realizzato un porticato abusivo, ieri mattina sono stati assolti dal Giudice Monocratico di Aversa dottor Picardi. Ifratelli Agostino e Giuseppe Cicatiello, con le rispettive mogli, Anna D’Orazio e Teresa Marrandino, si sono ritrovati sotto processo per abuso edilizio per aver costruito un porticato all’interno della loro abitazione.

La segnalazione era scattata a seguito della denuncia di una vicina.I vigili urbani effettuarono il controllo e sequestrarono l’immobile. Ieri mattina il processo si è tenuto e gli imputati, tramite il loro difensore, l’avvocato Enzo Guida, hanno dimostrato che il porticato era lì da molti anni. La vicina di casa evidentemente aveva agito allo scopo di arrecare danno agli stessi, in virtù dei rapporti non ottimali intercorrente tra loro. La difesa, anche attraverso indagini difensive, ha dimostrato che l’opera era risalente nel tempo. Tant’è che la struttura era utilizzata e funzionante. Anche per questo, la difesa hafattoacquisire foto dell’opera, ritratta in diversi momenti storici, nonché documentazione per dimostrare che l’abuso, se vi era stato, era oramai datato e vecchio. Per tale ragione il giudice, accogliendo la tesi difensiva, ha assolto i quattro imputati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico