Caserta

“Una donna per Soldato”, il libro del tenente Marina Catena

Marina CatenaCASERTA. Mercoledì pomeriggio, con inizio alle ore 18, presso il Circolo Unificato dell’E.I., in via Cesare Battista a Caserta, avrà luogo la presentazione, per la prima volta in Campania, del libro “Una donna per soldato.

Diario di una tenente italiana in Libano” (BUR) di Marina Catena, giovane Ufficiale dell’Esercito Italiano per la Missione Onu in Libano. Dopo i saluti di Luca Della Corte, Direttore Generale dell’Associazione “i Meridiani” Onlus, del Generale di Brigata Marco Rossi, Comandante del Comando Militare Esercito “Campania” e di Nicodemo Petteruti, Sindaco della Città di Caserta, interverranno il Colonnello Giuseppe De Simone, Capo Ufficio Reclutamento e Comunicazione del Comando Militare Esercito “Campania”, Giuseppe Scanni, Politologo ed esperto in Relazioni Internazionali ed il deputato Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare. Nel corso della presentazione, che sarà moderato dalla giornalista Maria Beatrice Crisci, si esibirà Rosario Morisco, cantautore e militare dell’Esercito Italiano, da sempre impegnato in missioni di pace all’estero con i propri reparti, con il brano “Signorsì” presentato al Festival di Sanremo 2008 nella sezione “Categoria Giovani”. Marina Catena, Ufficiale dell’Esercito Italiano ha lavorato nelle missioni di peacekeeping e nei processi di pace dal Kosovo al Libano passando dall’Iraq. Con questo libro l’autrice, che è stata anche testimonial per il Calendario dell’Esercito del 2007, sostiene l’orfanotrofio femminile di Tibnin, nel sud del Libano dove i soldati italiani sono acquartierati. Marina Catena ha lavorato per la Commissione europea nel settore degli aiuti umanitari ed è stata per due anni in Kosovo come consigliere speciale della missione di pace Onu e in Iraq per l’operazione “Antica Babilonia”. Da qui è nato il libro “Il treno di Kosovo Polje” (Sellerio 2003). Attualmente è funzionario delle Nazioni Unite (Pam). Dal 2005 è Tenente dell’Esercito Italiano (Riserva selezionata).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico