Caserta

Intercultura: serata di gala a Villa Maria Cristina

 CASERTA. A Villa Maria Cristina, a Caserta, il presidente dell’Agenzia Giovani Luigi Ziello, gli assessori comunali Giuseppe Casella e Arturo Gigliofiorito, hanno salutato i sette ragazzi stranieri ospitati presso famiglie della provincia e ringraziato i dirigenti scolastici ed il personale docente per l’impegno profuso in tale progetto.

Hanno espresso il loro “arrivederci” ai ragazzi che tra pochi giorni partiranno per l’esperienza forse più importante della loro vita: trascorrere un anno in un paese straniero, frequentandone la scuola, imparandone la cultura, ampliando i propri orizzonti. Stati Uniti, Norvegia, Lituania, Irlanda: queste alcune delle mete dove i nostri giovani concittadini saranno ambasciatori di Terra di Lavoro. Islanda,Finlandia, Germania,Stati Uniti e Paraguay invece i paesi di provenienza degli studenti stranieri che per un anno hanno compiuto il percorso inverso: frequentare una scuola italiana, vivendo in famiglia, imparando la nostra cultura facendosi portavoce della loro. “Incontri che cambiano il mondo”, così recita il motto di Intercultura, storica associazione Onlus presieduta a Caserta da Giovanni Tessitore, che da più di cinquant’anni, ormai, si occupa di formare “cittadini del mondo”. Per ospitare non è necessario abitare in una casa grande e lussuosa ma è fondamentale avere tanta curiosità e la voglia di mettersi in discussione. Durante il programma, le famiglie sono costantemente affiancate dai volontari e l’Associazione si assume la responsabilità giuridica e morale dei ragazzi,che sono anche coperti da una polizza assicurativa a norma di legge.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico