Caserta

“Imprenditore coraggio”: Udc solidale con Picascia

Giovani UdcCASERTA. “Denunciare gli estorsori non è stato un atto di coraggio, ma un atto dovuto! Denunciate e fidatevi delle forze dell’ordine Lo Stato è presente, se attivato”.

Queste le parole Antonio Picascia, imprenditore del settore chimico con stabilimento a Sessa Aurunca che nei mesi scorsi ha fatto arrestare gli emissari del racket delle estorsioni operante nella zona. “Una persone che si è ribellata ad una consuetudine nella nostra provincia, la sua denuncia è stata non solo un atto di coraggio, ma una dimostrazione di volontà di cambiamento, di lotta contro il tumore della nostra società. Siamo solidali con un gesto di civiltà e ribellione alla camorra che ci soffoca. Non dimenticare: fai del suo modo di vivere il tuo!”, si legge in un volantino dei Giovani Udc., che invitano ad esprimere solidarietà alla mail: amicidiantoniopicascia@libero.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico