Caserta

Discarica Mastroianni: stasera riunione Comitato, il 15 la marcia

Cava MastroianniCASERTA. Proseguono le visite dei tecnici all’interno della discarica cosiddetta “Uttaro 2 (Cava Mastroianni) che è praticamente un “continuum” con la discarica Uttaro 1 (Cava Mastropietro), già chiusa da due magistrati per i veleni, accertati dal CTU del giudice, che essa contiene.

“Questa sera – ha fatto sapere don Pasquale Lunato, parroco che ha condannato il disastro ambientale causato, prima dalla Ecologica Meridionale, poi dalla discarica Migliore Carolina ed ora dalla Uttaro 1 – si terrà presso il salone parrocchiale sito in Piazza Parrocchia alle ore 19.30, un’assemblea generale del Comitato contro le discariche. Spero che la cittadinanza partecipi numerosa”. La discarica illegale e pericolosa di Lo Uttaro è stata chiusa da ben due provvedimenti della magistratura perché sono stati sversati illecitamente rifiuti industriali pericolosi che hanno inquinato il terreno, l’acqua e l’aria. Con il nuovo decreto del governo (dgls. Nr. 90 del 23 maggio scorso, ndr.) il Sottosegretario Bertolaso ne vuole aprire un’altra da 1.500.000 metri cubi (più del doppio di quello che vogliono sversare a Chiaiano, 700.000 metri cubi) nella confinante cava Mastroianni, ben 4 volte più grande della Uttaro 1, e stavolta i cittadini non potranno più nemmeno ricorrere alla Magistratura per ottenerne la chiusura a causa dello sversamento di rifiuti pericolosi come le ceneri ed i fanghi industriali che il governo ha legalizzato e che nulla hanno a che fare con l’emergenza rifiuti, ma molto con affari illeciti ai danni della salute dei cittadini. Saranno 3 anni di puzzeinsopportabili e 30 anni di acqua e cibo avvelenati. Eppure il nuovo assessore regionale all’Ambiente ha scovato una discarica, già pronta dal 2003, nel Comune di San Tammaro che nessuno ha mai utilizzato, e impianti per la differenziata mai entrati in funzione costati milioni di euro. Proprio per non consentire questo ennesimo scempio, il ComEr sta attuando il Presidio, con inizio alle ore 18.00, presso lo Uttaro 2, alla quale si accede dall’ingresso da via Appia nel tratto compreso tra San Nicola e Maddaloni). Inoltre, ha programmato una grande marcia verso la cava per la giornata di domenica 15 giugno 2008, con partenza dalle ore 10.00 da Piazza Parrocchia (nei pressi del Municipio).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico