Caserta

Calcio, Petteruti chiede alla Lega il ripescaggio della Casertana

Nicodemo Petteruti CASERTA. Il sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti ha inviato una lettera al Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Carlo Tavecchia, per sostenere la candidatura della Casertana per il ripescaggio nella serie D.

Nella missiva il sindaco sottolinea, in particolare, “il rilevo sociale e culturale che la squadra cittadina di calcio riveste per la nostra comunità”. “L’Amministrazione Comunale, – si legge ancora nella lettera – intendendo favorire tutti quei processi in grado di contribuire alla rinascita di una realtà importante, anche storicamente, auspica concreti interventi per un possibile ripescaggio nella serie D della nostra gloriosa compagine calcistica. E’ questa la categoria consona al passato e alla tradizione della Casertana, quale punto di partenza per un rilancio del calcio nel capoluogo, ricco di una tradizione sentita, di un pubblico appassionato e competente quanto civile, dotato di un impianto che, per capienza e servizi, non ha concorrenza in questa categoria”.

“La Casertana – conclude Petteruti, a nome personale e dell’intera città di Caserta – per la sua storia e per il calore della sua tifoseria merita di disputare campionati superiori a quello di Eccellenza, dove vicende sfortunate l’hanno relegata per l’annata calcistica che va ad iniziare”.

Il primo cittadino, già due settimane fa, aveva firmato la “Dichiarazione di Disponibilità” dello Stadio Pinto per la Stagione Sportiva 2008/09 per lo svolgimento delle gare del Campionato Nazionale di Serie D. La concessione per l’utilizzo dello stadio comunale era stata richiesta dal presidente della società A.S.D. Caserta Carlo Sparaco, per completare proprio la documentazione necessaria alla istanza di ripescaggio in serie D. Con il documento, nel quale si assicurava altresì la perfetta idoneità del campo di gioco e dei servizi annessi, il Comune di Caserta concedeva alla società il nulla osta per l’utilizzo dello stadio e la disponibilità alla Lega Nazionale Dilettanti ed al Comitato Interregionale per lo svolgimento di tutte le altre manifestazioni ufficiali e delle gare da disputarsi in campo neutro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico