Caserta

A San Leucio un convegno sul rapporto medicina-magistratura

San LeucioCASERTA. Sabato 14 e domenica 15 giugno si svolgerà, nella sala congressuale all’interno del Complesso Monumentale Real Sito Belvedere in San Leucio di Caserta, il I Congresso Interregionale Centro Sud dal titolo “La Medicina Generale Incontra la Magistratura”.

L’evento è stato organizzato dal Cenacolo Aimef (Associazione Italiana Medici di Famiglia) di Caserta intitolato al collega “Annibale Renzo Mastroianni” scomparso prematuramente alcuni anni or sono ed è patrocinato da Provincia di Caserta, Comune di Caserta, Ordine dei Medici di Caserta, SIMG (Società Italiana di Medicina Generale), ASL Caserta 1. Il Dr Sauro Alfonso, quale coordinatore provinciale Aimef Caserta, unitamente ai colleghi Scalzitti, Lo Greco, Sortino e Sirignano, grazie anche alla disponibilità ed all’interesse mostrato dai magistrati del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ed in particolare grazie alla preziosa collaborazione della Dott.ssa Egle Pilla, riesce nella realizzazione di un evento che per la prima volta mette a confronto due mondi che di sovente e sempre più spesso si incontrano per motivi e su argomenti scottanti senza mai aver avuto la possibilità di una reciproca conoscenza dei rispettivi mondi e modi di lavoro. Questo evento è stato anche dettato dal fatto che negli ultimi dieci anni, l’aumento dei casi di responsabilità medica è cresciuto a dismisura, provocando il triplicarsi di controversie giudiziarie.

Molteplici sono le cause del fenomeno, non ancora ben identificato da un’analisi di studio progettuale, ma alcuni dei fattori scatenanti il fenomeno si sono già delineati:

• l’aumento delle patologie curate dai sanitari,

• l’evoluzione dei mezzi di cura e diagnosi,

• l’attività di sensibilizzazione costante delle associazioni a difesa dei diritti del malato,

• la maggiore presa di coscienza dei propri diritti da parte del cittadino,

• l’allungamento della vita media dell’uomo,

• la pressione dei mass media.

L’obiettivo del corso è la disamina e l’identificazione degli aspetti medico-legali correlati alla pratica ambulatoriale del Medico di Medicina Generale. I partecipanti acquisiranno le conoscenze di base inerenti alle problematiche di interesse forense che possono presentarsi nella pratica ambulatoriale quotidiana grazie alla preziosa disponibilità di figure professionali di rilievo, quali: Dott. L. Delpino (Capo Procuratore Repubblica – Pordenone) Dott.sa F. Franchi (Dirigente Ufficio Legale Ministero Economia e Finanze Roma) Dott.sa M. C. Francica, Dott. R. Magi, Dott.sa P. Piccirillo, Dott.sa E. Pilla (GIP Tribunale 5. Maria C.V.) Dott. M. Marin Medico Medicina Generale Dott.sa C. Marzo (Responsabile scientifico AIMEF) Dott. S. Moretti (Direttore Responsabile Distretto 25 ASL CEI) Prof. M. Sciascia (Sezione Giurisdizionale Campania Corte dei Conti Prof. Titolare lst. Dir. Pubblico SUN) Dott.sa A. Sgritto Giornalista – Milano Dott. G. Tritto Presidente Nazionale AIMEF

Il congresso si rivolge al MMG in quanto figura più coinvolta nel rapporto con il paziente e con le strutture sanitarie competenti ma è il preludio ad una serie di incontri che si tenterà di realizzare per il prossimo anno con l’obiettivo di allargare il confronto tra e per le varie figure professionali coinvolte nel comparto sanitario e nel comparto legale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico