Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Inaugurata la sede della Squadra Mobile

da sin. Alessandro Tocco, Rodolfo Ruperti, il Questore Casabona, il Vescovo Milano, il sindaco CristianoCASAL DI PRINCIPE. Inaugurazione in grande stile della locale sezione della squadra mobile della Polizia di Stato a Casal di Principe venerdì mattina. video

Presenti alla cerimonia Rodolfo Ruperti, capo della squadra mobile di Caserta, Alessandro Tocco, coordinatore dell’ufficio di Casal di Principe, Carmelo Casabona, Questore di Caserta, Nicola Cosentino, sottosegretario all’Economia, Lorenzo Diana, responsabile antimafia degli ex Ds ed esponente del Pd, Cipriano Cristiano, sindaco di Casal di Principe, e S.E Mario Milano, Vescovo della Diocesi di Aversa. La sede di via Casella, bene confiscato alla camorra, è un piccolo edificio a tre piani, collocato nelle vicinanze di un altro famoso luogo simbolo della lotta alle mafie, la villa in cui opera l’associazione Agrorinasce, più volte meta di incontri e dibattiti sul tema della lotta alla criminalità. Dopo la visita del Capo della Polizia Manganelli, anche Casal di Principe avrà una sede operativa della Mobile, formata da agenti volontari, cioè poliziotti che spontaneamente hanno scelto di prestare servizio in una delle zone più difficili di tutto il territorio nazionale.

Inaugurazione Sede Squadra Mobile (27.06.08) – video

Informiamo i visitatori che è attivo il nuovo servizio per visionare i video a “schermo intero”
cliccando sul pulsante “Maximize Video” (pulsante sulla barra dello schermo, in basso a destra, accanto al volume).
Per tornare alla visualizzazione normale premere il tasto “Esc” sulla tastiera del vostro computer.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico