Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Arrestato il cugino del boss Cirillo

Francesco CirilloAlessandro Cirillo - 'O SergenteCASAL DI PRINCIPE (Caserta). Gli agenti della squadra mobile della questura di Caserta hanno arrestato la scorsa notte, a Casal di Principe, il 30enne Francesco Cirillo, cugino del capozona latitante del clan dei Casalesi Alessandro Cirillo detto ‘O Sergente.

Era ricercato da tempo perché deve scontare un residuo di pena un anno ed 8 mesi di carcere per a estorsione commessa ai danni di Domenico Noviello, il titolare di un’autoscuola ucciso a Castelvolturno, in località Baia Verde, il 15 maggio scorso, che nel 2000 aveva denunciato i suoi estorsori. Sfuggito qualche settimana fa ad un posto di blocco a Casapesenna, Cirillo è stato rintracciato e messo in manette dagli agenti della Mobile guidati dal dottor Rodolfo Ruperti e Mario Vola.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Terrorismo, finanziavano cellula siriana: arresti in Lombardia e Sardegna - https://t.co/KV81CvgKOk

Polieco: "Impianti di rifiuti in fiamme, la Terra dei Fuochi in tutta Italia" (09.05.18) https://t.co/afoOWqVqek

La "Ndrangheta immobiliare", sei arresti contro cosche Tegano e Condello - https://t.co/1WsK1XFYHT

Aversa, "Chi ha ucciso Andrea d'Ungheria?": cena-delitto dell'istituto "Mattei" - https://t.co/fTa8QvdEfr

Condividi con un amico