Campania

Usura, 19 arresti nel casertano e nel beneventano

carabinieri I carabinieri del comando provinciale di Benevento e della compagnia di Cerreto Sannita hanno eseguito 19 arresti nell’ambito di un’operazione antiusura tra la provincia sannita e quelle di Caserta e Latina.

Il volume d’affari, secondo gli inquirenti, si aggirava attorno ai 2 milioni di euro, con tassi d’usura che andavano dal 50 al 410%. L’operazione, denominata “Anaconda”, è coordinata dal pm della Procura di Benevento. Delle 19 persone indagate, otto sono in carcere, quattro ai domiciliari e sette hanno l’obbligo di dimora. Le accuse sono di usura ed estorsione. Dal 2003 al 2007 avrebbe approfittato di una trentina di persone, tra imprenditori, commercianti e casalinghe. Sequestrati, inoltre, assegni bancari ed effetti cambiari in alcune agenzie delle province di Benevento, Caserta, Milano e Ancona, per un valore totale di 480mila euro, nonché 28950 euro di denaro contante.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico