Campania

San Nicola, sarà inaugurato l’Osservatorio sulle devianze

Angelo PascarielloSAN NICOLA LA STRADA (Caserta). Sarà inaugurato giovedì, 5 giugno, alle ore 16,30, presso la sala consiliare l’Osservatorio sulle Devianze e la Difesa sociale.

L’istituto è stato fondato dal Formed, ente di formazione, didattica e cultura, per soddisfare la crescente richiesta di dati ed elaborazioni di settore proveniente non soltanto dal mondo accademico e dagli ambiti professionali ma anche dalla società civile. L’Osservatorio – in sinergia con la Prefettura e la Questura di Caserta – svolgerà infatti un’attività di ricerca orientata all’analisi dei problemi connessi alla criminalità, alla devianza e all’insicurezza che sempre più spesso attanagliano il nostro territorio con l’obiettivo di individuare – attraverso gli studi e le esperienze maturate nell’ambito delle rispettive attività didattiche dai docenti e dai ricercatori del Formed – politiche efficaci ed efficienti in grado di ridimensionare un fenomeno dilagante. “Ci siamo resi conto – spiega la direttrice del Formed, Vittoria Ponzetta – che in quest’area geografica c’è una richiesta crescente di qualificazione professionale in un settore, quello della lotta alla criminalità, che non può e non deve restare isolato. E’ per questo che contestualmente all’Osservatorio sarà attivato nella nostra sede di corso Trieste a Caserta anche il primo Corso di formazione e aggiornamento professionale in Scienze criminologiche e criminalistiche che si avvarrà della professionalità di un gruppo di esperti in criminologia, psicologia e giurisprudenza. Un corso di 80 ore attivato in collaborazione con l’Istituto Meridionale di Scienze Forensi”. All’inaugurazione di giovedì interverranno il Questore Carmelo Casabona, il Prefetto Ezio Monaco, il Procuratore capo di Santa Maria Capua Vetere Corrado Lembo, il sindaco di San Nicola La Strada Angelo Pascariello, il responsabile scientifico dell’Osservatorio Alfredo Grado, il presidente del Formed Antonio Peytrignet. A moderare i lavori sarà il giornalista Pasquino Corbelli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico