Campania

San Nicola, Marotta sarà il primo segretario del Pd

Vito MarottaSAN NICOLA LA STRADA (Caserta). Si terrà questo pomeriggio, con inizio alle ore 18.00, presso la sede del Pd in Piazza Parrocchia, la prima assemblea costitutiva di circolo del Partito Democratico.

L’assemblea, che sarà presieduto su delega del presidente provinciale On. Sandro De Franciscis, da Lucia Esposito, dovrà eleggere i due delegati di San Nicola La Strada che, insieme a quello eletto dal comune di San Marco Evangelista e da quello di Recale, dovranno prendere parte all’assise provinciale del Pd. Ai quattro delegati così eletti nel collegio di San Nicola-San Marco-Recale si aggiungerà, di diritto, anche la stessa Lucia Esposito, in quanto membro regionale del partito democratico. Sui nominativi dei delegati all’assemblea costitutiva di San Nicola vige il più stretto riserbo da parte dei vertici cittadini che dagli stessi consiglieri comunali del Pd. Comunque, dalle strette maglie qualcosa è, alla fine, filtrato, anche se nessuno ha voluto confermare l’indiscrezione. I delegati di San Nicola dovrebbero essere di stretta osservanza ex diessini. Si fanno i nomi di Lucia Annunziata e di Michele Vigliotti entrambi provenienti dai Democratici di Sinistra. La Annunziata venne candidata alle comunali del 2006 ottenendo un discreto consenso. L’ingegnere Vigliotti è una delle figure storiche della sinistra sannicolese. Nel corso dell’assemblea costitutiva di oggi verrà eletto il coordinamento (si parla che sarà composto da non meno di dieci membri), il quale dovrà eleggere il primo segretario cittadino del PD. Anche sul nome del futuro segretario le bocche sono cucite, ma la Gazzetta di Caserta è in grado di anticipare di poche ore il nome del segretario. Di tratta del trentunenne avvocato di professione, Vito Marotta, già presidente della locale sezione della Margherita da circa tre anni. L’avvocato Marotta gode della stima di tutti. Una delle sue armi migliori è senza ombra di dubbio la pacatezza. È un autentico moderato, capace di dialogare e far dialogare fra loro personaggi che sembrano essere come il “diavolo e l’acquasanta”. L’avvocato Vito Marotta ha iniziato a fare politica all’età di diciassette anni nell’allora Partito Popolare, proprio durante l’amministrazione comunale, all’epoca guidata dal Professore Nicola Tiscione (1998-2001). Nel 2002 aderisce alla nascente formazione politica della Margherita ed entra a far parte della sezione “Impegno costituzionale”, il cui portavoce è sempre il professore Tiscione. È stato tra i fondatori della formazione giovanile della Margherita ed è molto amico dell’attuale onorevole del Pd, Pina Picierno, visto che per molti hanno militato insieme proprio nelle formazioni giovanili casertane della Margherita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico