Campania

San Nicola La Strada, venerdì 27 l’incontro con Rula Jebreal

Rula JebrealSAN NICOLA LA STRADA (Caserta). Venerdì prossimo, 27 giugno, con inizio alle ore 18.30, nel Salone delle Conferenze del Real Sito Borbonico “Madonna delle Grazie”, la giornalista e scrittrice Rula Jebreal presenta il suo ultimo libro “Divieto di soggiorno – L’Italia vista con gli occhi dei suoi immigrati”.

L’incontro, già programmato per lo scorso 29 maggio e poi rinviato per un improvviso impegno all’estero della scrittrice, rientra nella rassegna “Autori di Carta”, incontri con scrittori, organizzata dall’Amministrazione Comunale di San Nicola la Strada, guidata dal sindaco Angelo Pascariello, in collaborazione con Uthopìa – Librerie Capua e l’Ufficio Stampa e Comunicazione dell’Ente di cui è responsabile il giornalista Pasquino Corbelli. Rula Jebreal, lo ricordiamo, è nata ad Hajfa nel 1973. Palestinese con passaporto israeliano, in seguito si è trasferita a Gerusalemme dove frequenta il corso di Laurea in Lingue straniere e Letteratura inglese, è un’immigrata oggi italiana. Nel 1993 si trasferisce in Italia, a Bologna, con una Borsa di Studio. Inizia a collaborare con il ‘Resto del Carlino’ nel 1997, dove si occupa di cronaca cittadina e per lo stesso giornale, dal 1999, passa alla politica estera con una particolare attenzione alle questioni Medio Orientali. In quegli anni collabora anche con il quotidiano romano ‘Il Messaggero’, come analista dei conflitti tra il mondo arabo e l’Occidente. Nel 2002 arriva a LA7: prima come ospite di programmi di approfondimento e poi come giornalista per le rassegne stampa dei quotidiani e siti internet in lingua araba. Dal 2003 conduce l’edizione della notte del Tg LA7 e in dicembre, il programma Altri Mondi. Frequentemente ospitata in tutte le trasmissioni di approfondimento politico, la Jebreal esordisce nell’editoria nel 2004 per la con Rizzoli con ‘La strada dei fiori di Miral’. Nel 2005 conduce su La7 “Pianeta il programma di approfondimento nato per raccontare quei paesi che stanno vivendo grandi cambiamenti e che sono protagonisti di una fase significativa della propria storia. Ha condotto nell’estate 2005 “Omnibus estate” e si è alternata ad Antonello Piroso nel dibattito sul Tema del giorno nella scorsa edizione di Omnibus. Rula Jebreal, trovandosi in equilibrio tra identità e mondi diversi, ha deciso di affrontare il tema scottante dell’immigrazione. Lo fa in questo saggio, intervistando personaggi d’eccezione come Zeudi Araya, l’attrice eritrea divenuta una star del cinema italiano, il finanziere di origini tunisine Tarek Ben Ammar, il regista turco Ferzan Ozpetek; ma anche raccontando storie di immigrati qualunque. Ogni vicenda personale serve a fare il punto su temi caldi come religione, lavoro, diritti delle donne, sesso, eredità culturali. “All’incontro con la giornalista – scrittrice, introdotto e moderato da Pasquino Corbelli, partecipano il sindaco Angelo Pascariello, l’assessore alla Cultura Lorenzo Magnifico e i giornalisti Franco Tontoli e Mariagrazia Manna che porranno domande su un argomento di estrema attualità come quello dell’immigrazione di cui tanto si discute in questo particolare momento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico