Campania

San Marco, linee programmatiche e bilancio: giovedì il Consiglio

Lorenzo D’AnnaSAN MARCO EVANGELISTA (Caserta). Si terrà giovedì 25 maggio, a partire dalle ore 16, la seduta del consiglio comunale convocata dal presidente Lorenzo D’Anna.

All’ordine del giorno: la presentazione, da parte del sindaco Gabriele Zitiello, delle linee programmatiche di Governo; indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca di rappresentanti comunali presso enti, aziende ed istituzioni; nomina delle commissioni: Politiche sociali, Lavori Pubblici, Ambiente e Territorio, Bilancio-programmazione-tributi, Albo giudici popolari. In discussione, ancora: provvedimenti relativi all’Ici (Imposta Comunale sugli Immobili) per l’anno 2008; modifiche al regolamento comunale per l’applicazione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani interni; esame ed approvazione del bilancio di previsione esercizio finanziario 2008, bilancio pluriennale 2008-2010, relazione previsionale e programmatica e piano triennale delle opere pubbliche 2008-2010. C’è attesa in particolare per la presentazione delle linee programmatiche che verranno illustrate dal primo cittadino Zitiello. Quattro i punti salienti su cui si concentrerà la relazione del sindaco: sviluppo e occupazione, ambiente e territorio, vivibilità e qualità della vita, gestione della res pubblica e tagli alle spese superflue.

Quanto al bilancio di previsione, l’assessore al ramo Giovanni Vagliviello anticipa che “si tratta di un bilancio che nonostante le difficoltà economiche in cui abbiamo trovato il Comune, comincia a mostrare in maniera evidente il cambio di passo che vuole segnare questa nuova amministrazione comunale”. Ricco di novità anche il piano triennale delle opere pubbliche, preparato dall’assessore al ramo Giuseppe Di Maio: “Si tratta di opere – ha spiegato – che non erano state previste dalla passata Amministrazione e che noi, invece, riteniamo fondamentali per ripensare una San Marco diversa, a misura di uomo e di bambino”. Tra le novità del piano compaiono una nuova piazza per il centro storico, la ristrutturazione del vecchio municipio per trasformarlo in un centro polifunzionale, la realizzazione di parcheggi e spazi di verde attrezzato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico