Napoli Prov.

Polizia arresta rapinatore di Acerra

poliziaACERRA (Napoli). Gli agenti della squadra mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Rodolfo Ruperti, e del commissariato di Acerra, nella serata di ieri hanno tratto in arresto il pregiudicato Francesco Ottaiano di 32 anni, di Acerra.

Il malvivente, poco prima, alla guida di una Fiat Punto di colore bianco, unitamente ad un complice armato di pistola, si era fatto consegnare il portafoglio (contenente circa 200 euro e documenti vari) da D.C., 30 anni, di Afragola. Nel primo pomeriggio la vittima era stata sorpresa all’uscita di uno dei mercatini dell’usato presenti sulla statale che collega Maddaloni a Marcianise e sotto la minaccia di una pistola era stato costretto a consegnare quanto aveva indosso nonché le chiavi della propria autovettura che i malfattori avevano lanciato in aperta campagna per evitare che la vittima potesse subito dare l’allarme. Sul posto interveniva immediatamente una volante del commissariato di Maddaloni che raccoglieva le prime notizie, oltre al personale della sezione antirapina della Squadra Mobile che, sulla scorta della descrizione fornita dalla vittima, individuava, con l’aiuto dei colleghi del commissariato di Acerra, Francesco Ottaiano in uno dei rapinatori. Questi veniva rintracciato ad Acerra e riconosciuto dalla vittima come colui che era alla guida della vettura usata dai rapinatori. Il 32enne veniva associato presso la casa circondariale di Poggioreale, a Napoli, a disposizione della Procura della Repubblica di Nola.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico