Campania

Energie alternative come opportunità: Caputo al fianco di Cozzolino

Nicola Caputo NAPOLI. “L’innovazione nel settore della produzione energetica rappresenta il nodo centrale per la crescita economica della Campania”.

Il consigliere regionale Nicola Caputo sull’obiettivo di raggiungere, entro il 2010, il 28% del fabbisogno energetico campano, target fissato dall’assessore regionale all’Agricoltura e alle Attività produttive, Andrea Cozzolino, si dice pienamente d’accordo. “Si tratta di un traguardo – commenta – che potrà contribuire allo sviluppo strategico, nel rispetto dei principi della sostenibilità”. L’energia alternativa come opportunità. “La provincia di Caserta, dove aumenta la sensibilizzazione circa l’utilizzo delle fonti rinnovabili, potrebbe cogliere un’opportunità di crescita proprio nella diffusione dei sistemi energetici fotovoltaici, solari termici, eolici, a biomasse”, afferma Caputo. Proprio l’esponente del consesso campano, al fine di favorire il cambio di rotta, ha previsto nella ultima legge finanziaria approvata dal Consiglio regionale, maggiori finanziamenti per le scuole e le aziende sanitarie pubbliche che intendano accedere alle agevolazioni del Conto energia per l’installazione di pannelli fotovoltaici. “In un tempo come il nostro – sostiene Caputo – politica e istituzioni hanno il dovere di trovare il giusto equilibrio fra progresso e rispetto del territorio. Le energie alternative – conclude – rappresentano il giusto compromesso fra modernità e salvaguardia dell’ambiente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico