Campania

Al via il Napoli Film Festival

Castel Sant’Elmo, dove si terrà il NFFNAPOLI. Parte, dal 6 al 16 giugno, la decima edizione del Napolifilmfestival (NFF), appuntamento, diretto da Davide Azzolini e Mario Violini, ormai fisso per gli appassionati della Settima Arte, campani e non, che quest’anno propone un cartellone ricco di conferme ma anche di rilevanti novità.

La principale innovazione riguarda la location dell’evento. Il medievale Castel Sant’Elmo si trasforma, infatti, nella sede ufficiale della kermesse. Una fortezza, affascinante ed evocativa, che mette a disposizione le antiche sale per vederle trasformate in moderni e funzionali cinema. All’interno del sito, quindi, trovano spazio gli innumerevoli segmenti di cui la rassegna si compone. Al tradizionale concorso “Europa, Mediterraneo”, che ospita una stimolante competizione tra pellicole indipendenti provenienti dai paesi europei, nordafricani e mediorientali affacciati sul bacino, si affianca, per la prima volta, la sezione “Nuovo Cinema Italia”, in cui si confrontano titoli a basso budget, difficilmente collocabili nei normali circuiti distributivi. L’esigenza nasce dall’esperienza dello scorso anno, quando la vittoria conseguita, nella sezione “Europa”, dal poetico “Il vento fa il suo giro” di Giorgio Diritti, ha permesso alla pellicola stessa di approdare in sala e ricevere, poi, cinque prestigiose nomination al David di Donatello. Un’altra importante novità concerne la collaborazione dell’NFF con il Comicon e, soprattutto, con il Napoli Teatro Festival Italia, che comincia a giugno. Le due forme d’arte, storicamente antagoniste, si incontrano, perciò, nell’ambito di un’apposita sezione della manifestazione, intitolata “Il Teatro al Cinema”, fondendosi in un’ imperdibile rassegna, che ha come protagonisti il geniale musicista Nino Rota, le “Troiane”, la “Medea” e l’immarcescibile Gabriele D’Annunzio. Rimangono, assolutamente rinvigoriti, i concorsi “Schermo Napoli Cortometraggi” e “Schermo Napoli Documentari”, dedicati a opere documentaristiche e di fiction realizzate a Napoli o dirette da autori partenopei. Infine, il parterre degli ospiti illustri, che ha, da sempre, costituito il fiore all’occhiello della kermesse. Nel corso dei dieci anni di vita della manifestazione si sono esibiti sul palco del festival nomi internazionali (Spike Lee, Ralph Fiennes, Marisa Tomei, Cate Blanchett, Sigourney Weaver e i, freschi di Oscar, fratelli Coen) e nazionali (Ferzan Ozpetek, Margherita Buy, Michele Placido, Carlo Delle Piane, tra gli altri), indubbiamente, prestigiosi. Nell’edizione 2008 è annunciata la presenza dei registi Mario Monicelli, Milos Forman, Julien Temple e degli attori Toni Servillo e Alessandro Gassman.

Il programma dettagliato è disponibile sul sito ufficiale www.napolifilmfestival.com.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico