Aversa

“Saggi e Assaggi” alla scuola media ‘Pascoli’

 AVERSA. “Saggi e Assaggi”. Questo l’accattivante titolo della mostra spettacolo organizzata da docenti ed alunni della scuola media statale “Giovanni Pascoli” di Aversa, diretta dal professore Mario de Leo, a conclusione di un percorso per lo sviluppo delle competenze finanziato attraverso dalla Comunità Europea …

…(Pon 2007-2013 FSE obiettivo C1 con 8 progetti diretti agli alunni e Pon 2007-2013 FSE obiettivo B1 e B9 con 2 progetti di formazione per il personale amministrativo e docenti di scienze). Saggi e assaggi dei progetti degli studenti che hanno voluto illustrare agli aversani i lavori svolti che vanno dalle origini della lingua italiana, a “La torre di Babele” con conversazioni in  francese, inglese e tedesco; da “Il gusto di imparare i gusti” a “La pace nel mondo multietnico”; da “Le scienze in cucina ed in laboratorio” a “Scienze Superstar”. E, sempre in tema scientifico, con il finanziamento Pon 2007-2013 FESR sarà possibile l’allestimento di un laboratorio di scienze. Tutti i percorsi sono stati organizzati e seguiti da docenti tutor interni e si sono avvalsi del contributo di esperti esterni alla scuola, per arricchire l’offerta formativa di un più ampio ventaglio di esperienze. Rappresentazioni teatrali, balli e visite guidate ai vari stando alle quali hanno assistito anche l’assessore alla pubblica istruzione Eufrasia Cannolicchio e il responsabile della stessa commissione consiliare Stefano di Grazia che hanno sottolineato ed apprezzato l’impegno dei ragazzi e dei docenti. “Saggi di conoscenza tra il serio ed il faceto ed ‘Assaggi’ non solo culturali, ma anche culinari presso il buffet de ‘La Torre di Babele’, dove i ragazzi dei percorsi di lingue straniere – hanno dichiarato i docenti coordinatori – hanno offerto dolci e bevande della tradizione francese, inglese e tedesca”. Per chi ha avuto l’opportunità di parteciparvi, poco meno di cinquecento ospiti in un solo pomeriggio, “un godimento – come recitava uno slogan – non solo per la mente, ma anche per il palato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico