Aversa

La singolare iniziativa del Co.Sa.Dir.Ci

Co.Sa.Dir.CiAVERSA. Singolare iniziativa del comitato civico Co.Sa.Dir.Ci. in tema di vivibilità. Per conoscere il pensiero dei cittadini, attraverso il periodico d’informazione dell’associazione “Aversa Nostra”, il comitato propone un questionario sulla vivibilità di Aversa.

Diciotto le domande, tante quanti sono gli anni compiuti dal comitato. Molti i punti toccati dal questionario che spazia dai problemi della sicurezza a quelli del traffico, dall’emergenza rifiuti all’efficienza degli uffici municipali, alla presenza massiccia degli extracomunitari. Tra le più interessanti quelle che riguardano in maniera, sia diretta che indiretta, l’efficienza del corpo di polizia comunale. Così il Co.Sa.Dir.Ci. prima domanda a ciascun cittadino: “E’ giusto avere il traffico del sabato sera sotto casa?” ed “E’ giusto che i residenti della zona sud di Aversa il sabato sera siano costretti ad impiegare ore per rientrare nelle loro case?”. Poi, in maniera esplicita, chiede “Secondo lei il corpo dei Vigili Urbani di Aversa è efficiente?” e ancora “Le forze dell’ordine del suo quartiere riescono a controllare la criminalità?”. E l’efficienza, considerato evidentemente dal Comitato un tema fondamentale per la vivibilità, torna ad essere al centro delle domande che fanno riferimento all’igiene pubblica ed alla funzionalità degli uffici municipali. “E’ giusto che dopo la fiera settimanale e le manifestazioni pubbliche ci siano problemi di pulizia?” chiede il questionario che poi aggiunge “Secondo lei il verde pubblico è curato bene?”, “Secondo lei l’Urp -ufficio relazioni con pubblico – funziona?”, “Secondo lei gli Uffici pubblici di Aversa rispondono alle richieste dei cittadini?”. Naturalmente il questionario si chiude domandando una valutazione di Sindaco e Giunta con un esplicito “L’Amministrazione Comunale soddisfa le aspettative dei cittadini?”. A questo punto, fatti i doverosi complimenti al Comitato per il coraggio mostrato nell’avviare l’iniziativa, è d’obbligo chiedersi quali saranno le risposte, se mai ce ne saranno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico