Aversa

Dagli Ordini professionali si attendono i candidati alle Regionali

Raucci e il nuovo direttivo dell'Ordine Commercialisti CasertaAVERSA. Che le elezioni agli ordini professionali rappresentino il polso di una situazione politica nel divenire si è sempre saputo, ed in particolare quella appena conclusa dell’Ordine dei Commercialisti ne rappresenta la giusta manifestazione.

Da tanto si prevedeva un cambiamento al vertice. Vertice che, secondo insistenti voci, sarebbe stato da tempo vicino alle aspettative ed alle esigenze dei professionisti iscritti. Sconfitti da questa campagna elettorale proprio gli aversani con la lista guidata da Giuseppe Luberto, Francesco Corbello e Gennaro Fiordiliso e che annoverava come principale sostenitore il presidente uscente Francesco Matacena. Ma ad abbandonare la “barca che affonda” nel corso dei mesi avevano provveduto, infatti, Luciano Cristofaro, Goffredo Del Vecchio, Mimmo Nugnes, Luigi Fabozzi, Giuseppe Elmino, tutti ex consiglieri passati ad appoggiare la cordata vincente guidata da Pietro Raucci e Marco Stabile. La lista vincente (la lista n. 1 che ha riportato 377 voti su un totale di 721 iscritti) aveva tra i principali sostenitori Luciano Mottola e Francesco Pierro, presidente dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti di Caserta. Il gruppo, molto affiatato, già il mese scorso ha avuto una brillante affermazione con l’elezione di Genny Ciaramella, figlio del sindaco di Aversa Domenico, e di Giovanni Gentile, e vanta oggi un grande appoggio da parte dell’Unione Giovani guidati da un altro aversano, Francesco Pierro. Attendiamo ora che tra questi nomi spunti il prossimo candidato aversano del Popolo delle Libertà per le elezioni regionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico