Aversa

Atletica, una pedana nell’area della Maddalena

Giovanni MondanaroAVERSA. Realizzata la pedana per i lanciatori dell’atletica leggera aversana in un’area interna alla Maddalena.

Ad esprimere la soddisfazione per il lavoro fatto dall’amministrazione comunale il responsabile provinciale per lo sport di La Destra, nonché martellista d’eccezione, Giovanni Mondanaro. “La realizzazione della pedana è un primo passo verso le esigenze di noi atleti aversani. – afferma – Essa consentirà ai lanciatori del peso e del martello di allenarsi in maniera più adeguata rispetto a quanto si potesse fare prima. A riguardo debbo ringraziare il consigliere comunale di Alleanza Nazionale Mondanaro sulla pista d'atleticaMichele Galluccio che ha messo in moto tutti i passaggi necessari per addivenire alla realizzazione. Galluccio – prosegue Mondanaro – a differenza di qualche suo amico di partito, consigliere comunale anche con i voti del sottoscritto , un consigliere che ha il naso assai lungo e le gambe assai corte, come tutti i bugiardi di professione, non ha esitato ad accogliere le istanze relative alla realizzazione della pedana ed a farle proprie. Mi auguro che in futuro possa rivederlo al mio fianco per tutte quelle battaglie che riguardano la valorizzazione dello sport ad Aversa, battaglie che non devono avere colore di partito. A riguardo ho letto con piacere le rassicurazioni dell’assessore ai lavori pubblici Rotunno, circa l’attenzione posta dall’amministrazione comunale sull’acquisto del Capannone. Mi auguro che l’assessore compia quanto prima tutti i passi necessari per l’avvio dei lavori di ristrutturazione dello stabile a dispetto di qualunque tentativo di acquisto da parte di privati. Da Rotunno, inoltre, mi aspetto che, congiuntamente all’assessore allo sport Moschetti, ponga le basi formali con l’Asl per la realizzazione della pista d’atletica nella parte della Maddalena occupata dall’ex campo di calcio, area di proprietà dell’azienda sanitaria. Rotunno e Moschetti – ricorda l’atleta aversano -, a seguito di un sopralluogo fatto col sottoscritto tempo addietro, riscontrarono la realizzabilità della pista nell’area in questione. Mi aspetto quanto prima di vedere qualche passaggio ufficiale che vada oltre i proclami e le rassicurazioni verbali. Intanto, ai cittadini di Aversa dico che mi batterò sempre per la salvaguardia delle strutture sportive esistenti e la realizzazione di nuove che possano fare allenare e crescere in modo sano i nostri ragazzi e perché no qualche campione del domani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico