Aversa

“Area Vasta”, Imma Lama propone dibattito con i comuni limitrofi

Imma LamaAVERSA. In un momento di profonda stasi amministrativa e di scarsa proposta politica il Movimento popolare per le autonomie lancia una campagna quanto mai attuale dal titolo eloquente: “Parliamo di politica”.

Oggetto della campagna l’indizione di un’assemblea pubblica, aperta alla città, in cui venga messa in risalto la conurbazione come elemento caratterizzante il territorio dell’Agro aversano e della Comunità atellana e le esigenze che a tale aspetto sono legate. Ciò che viene in buona sostanza messo in rilievo dall’Mpa è l’esigenza di una pianificazione complessiva che non consideri solo il territorio compreso nella “cinta daziaria” di Aversa, bensì il “vasto territorio” che va dall’Agro Aversano al Lago Patria, passando per Giugliano ed i Comuni che, pur in provincia di Napoli, sono compresi nell’Unione dei Comuni Atellani. Di qui la denominazione di “Area vasta” proposta dal Movimento per l’intitolazione dell’iniziativa. L’Mpa a tal uopo chiede la partecipazione dei sindaci e degli assessori all’urbanistica dei comuni coinvolti nella c.d. area vasta, nonché dei dirigenti comunali, oltre a quella, naturalmente, dei tecnici interessati a dare il loro contributo per quella che potrà essere una preziosa, quanto innovativa, occasione di confronto. “È di tutta evidenza – scrivono i sostenitori del Movimento popolare per le autonomie di Aversa da cui parte l’iniziativa – l’utilità di allargare il discorso pianificatorio guardando più in là del proprio … naso- territoriale! Se la città (in senso territorialmente stretto) va ridisegnata con tutte le potenzialità offerte dalla Legge Urbanistica Regionale 16/2004, è evidente che le attrezzature comuni ad un territorio più vasto quali strade di circumvallazione, impianti di trattamento dei rifiuti, attrezzature ospedaliere ecc. vanno riferite ad un Ambito complessivo che riguardi una cosiddetta ‘Area Vasta”. La richiesta per l’indizione della pubblica assemblea è stata protocollata oggi al primo cittadino Domenico Ciaramella dal consigliere comunale Imma Lama. La palla, dunque, passa ora al sindaco. Chissà se l’assist dell’Mpa verrà raccolto…

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico