Villa Literno

Giochi Studenteschi: quinto posto per la “Da Vinci”

VILLA LITERNO. Alla fine fa bene a recriminare il buon professore Angelo Zagaria, poteva essere la volta buona, ma qualcosa è andato veramente storto.

Da buon educatore, però, piega le spalle e si accoda ai suoi ragazzi che sono felicissimi della bella figura fatta. L’Istituto Comprensivo “da Vinci” di Villa Literno è quinto alla Finale Nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi, svoltisi presso la mitica Scuola di Atletica Leggera di Formia in tre giornate particolarmente calde e tecnicamente molto belle. Alla prestazione corale del gruppo liternese, che vede svettare in testa alla classifica finale la Scuola Media Carlo Porta di Milano, ha fatto da spalla la medaglia di bronzo conquistata sugli 80 metri ostacoli da Ciro Morra, giovanissimo talento locale, capace di correre ad altissimi livelli. Altre prestazioni da incorniciare arrivano dalla staffetta 4×100 composta dallo stesso Ciro Morra con i compagni Nicola Musto, Raphael Diane e Luigi Della Corte, con un quinto posto che poteva anche essere migliorabile. Dalla pedana del getto del peso arriva l’acuto di Carmela Guaglione che a questa manifestazione arriva per la gara individuale, va prima in finale e poi agguanta un settimo posto di tutto rispetto, lei che è vero è grande di stazza, ma è piccolissima di età. Negli 80 metri buca Raphael Diana solo quarto in batteria e lentino nel tempo finale di 10.53. Soffre sui 1000 metri ma resiste Dario Marino. Dall’alto si scioglie la verve di Nicola Musto fermo a 1,55, Giovanni Loffredo fa del suo meglio nel getto del peso. A deludere dopo una qualificazione incredibilmente chiusa al terzo posto nel lungo è Luigi Della Corte, per lui si spera nel podio, in finale arriva la sua gara più storta finisce dodicesimo con una settantina di centimetri in meno, cose che capitano. Comunque un bravo a tutti i giovani di questa meravigliosa esperienza capace di dimostrare al paese intero che in queste terre c’è ancora tanto di buono.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico