Trentola Ducenta

Festa alla media “Bosco”. Caputo: “Investire sui giovani”

Nicola CaputoTRENTOLA DUCENTA. In una cornice di grande entusiasmo si è svolta la tradizionale festa di fine anno della scuola media “San Giovanni Bosco” di Trentola Ducenta.

Un evento che ogni anno raccoglie un successo sempre più elevato. Impegnato in prima linea nella lotta alla dispersione scolastica e nella promozione di attività mirate alla partecipazione e alla crescita culturale dei ragazzi, il dirigente scolastico Carmine Aurilio tende a favorire l’integrazione della scuola con il tessuto sociale del posto. Alla manifestazione, che si è svolta fra canti e balli, ha preso parte anche il consigliere regionale Nicola Caputo. Il suo plauso è andato alla sensibilità mostrata da Aurilio e dal corpo docente nella ricerca di un percorso didattico di grande qualità. “I progetti attuati dalla scuola media di Trentola evidenziano il notevole impegno profuso nel garantire ai ragazzi un sano e ambizioso processo di educazione e crescita culturale – ha detto Caputo – l’interazione con il territorio, con le realtà associative, con le etnie presenti localmente sono il segno di una scuola che lavora puntando con forza sui giovani e sulla risorsa che rappresentano”. Cinema, teatro, laboratorio di ceramica, rapporti interculturali, educazione alimentare, sensibilizzazione sulle tematiche ambientali. La San Giovanni Bosco offre agli alunni un largo ventaglio di opportunità. “Investire sui giovani deve essere la priorità – ha detto Caputo – in loro c’è il nostro futuro e la vera grande occasione per segnare il riscatto del nostro difficile contesto territoriale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico