Sant’Arpino

Eletti i nuovi organismi dirigenti del Co.Di.

 SANT’ARPINO. Eletti nel corso dell’assemblea tenutasi mercoledì sera i nuovi organismi dirigenti del Comitato per i Diritti dell’Infanzia, dopo che i vecchi si erano dimessi alla luce dell’entrata in carica della nuova amministrazione comunale.

Come previsto dallo statuto vigente Presidente è stato nominato il sindaco di Sant’Arpino Eugenio Di Santo, mentre suo vice sarà il parroco della Chiesa di Sant’Elpidio Vescovo, don Umberto D’Alia. Alla carica di coordinatrice dei Progetti e delle Attività è stata riconfermata Santina Dell’Aversana, mentre per il ruolo di Coordinatrice della Segreteria e dell’Organizzazione è stata prescelta la dottoressa Filomena Capasso. Confermati il Tesoriere ed il Revisore dei Conti che saranno rispettivamente Pasquale Lettera e Gennaro Petito, mentre nel direttivo per la Scuola Elementare siederà la professoressa Anna Marchesilello, per il Circolo Didattico la professoressa Ida Catalano e per l’Asl CE2 la dottoressa Lidia Tesei.

Estremamente soddisfatti si sono detti sia il primo cittadino che l’assessore alla cultura e alla pubblica istruzione, Giuseppe Lettera. “Con le scelte dell’altra sera – dichiarano all’unisono Di Santo e Lettera – il Comitato per i Diritti dell’Infanzia, dopo un brevissimo periodo di transizione, torna nella sua piena funzionalità a tal proposito annunciamo che subito dopo l’elezione dei nuovi quadri dirigenti stiamo già lavorando alla realizzazione dell’edizione 2008 dell’Estate Ragazzi, che come già ribadito nei giorni scorsi, si terrà regolarmente. Come si può desumere dall’elenco dei nomi si è scelta la strada della continuità con la riconferma della stragrande maggioranza di quanti già facevano parte degli organismi decisionali. Del resto come detto a più riprese sia in campagna elettorale che dopo le elezioni è nostra intenzione da un lato mantenere quanto di buono è già presente nel CO.DI., e rivedere, soprattutto dal punto di vista amministrativo, quanto a nostro avviso non andava nel verso giusto. Siamo ovviamente soddisfatti – concludono il sindaco e l’assessore alla pubblica istruzione e alla cultura – della disponibilità che tutti i nostri interlocutori hanno manifestato. Il tutto, ovviamente, nell’interesse dei ragazzi santarpinesi a cui vogliamo offrire un ventaglio sempre maggiore e migliore di iniziative di vario genere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico