Sant’Arpino

Brasiello: “La minoranza non conosce la situazione Lsu”

Salvatore BrasielloSANT’ARPINO. È l’assessore al personale Salvatore Brasiello a replicare alle affermazioni fatte dal gruppo di minoranza in un’interrogazione sui Lavoratori Socialmente Utili.

“Stando ai quesiti posti nel documento del gruppo consiliare di opposizione – dichiara Brasiello – devo constatare come i rappresentanti di tale parte politica non siano a conoscenza della reale situazione degli Lsu. Infatti l’intervento della minoranza arriva nettamente fuori tempo perché l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Eugenio Di Santo ha già regolamentato il regime lavorativo di tali lavoratori dopo la sospensione delle integrazioni delle settimane scorse. Con un provvedimento che sarà a tutti gli effetti efficace a partire da lunedì mattina abbiamo stabilito che l’orario di servizio degli Lsu potrà essere integrato fino a 60 ore mensili a scalare. In merito alle tesi secondo le quali l’amministrazione in carica in questi giorni, sospendendo le integrazioni decise in antecedenza dalla giunta uscente, non avrebbe garantito pubblici servizi essenziali ribadiamo, ancora una volta, che nessuno di questi servizi è stato mai interrotto, men che mai non sono stati garantiti i servizi cimiteriali. Come abbiamo già ribadito in una nota delle scorse settimane con i provvedimenti di inizio consiliatura abbiamo solamente fatto il punto della situazione, e abbiamo deciso le sospensioni solamente perché abbiamo trovato non omogenei gli orari lavorativi e in particolar modo il regime delle integrazioni fra i diversi lavoratori socialmente utili. Abbiamo, come è noto, discusso del nostro programma di interventi con gli stessi Lsu nel corso di un incontro nel quale abbiamo ricevuto il consenso della stragrande maggioranza dei lavoratori. Del resto il nostro operato punta alla parità di trattamento fra tutti i lavoratori che saranno messi tutti sullo stesso piano, ponendo fine una volta e per tutte a delle distinzioni, fatte in base non si sa a quale criterio, che portavano una minoranza di lavoratori ad integrazioni orarie esagerate e altri al nulla. Per questi motivi credo che anche l’ultima iniziativa della minoranza sia solamente strumentale e mossa da vetuste logiche politiche che puzzano un po’ di clientelismo e tutt’altro che tempestiva. Come già detto in precedenza – conclude Brasiello – ribadisco che mai nessun servizio comunale è stato interrotto in questo periodo e sfido chiunque a dimostrare il contrario, e da lunedì sarà a tutti gli effetti valido il nuovo regime lavorativo degli Lsu”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico