Italia

Rovigo, tenta suicidio facendo esplodere intera palazzina

vigili del fuocoROVIGO. Ha cercato di togliersi la vita facendo esplodere la sua abitazione di Rosolina, in provincia di Rovigo. La violenta deflagrazione ha completamente distrutto il fabbricato e l’uomo, il 54enne Carlo Roiter, è rimasto ferito in maniera molto grave.

L’esplosione fortunatamente non ha causato altri feriti. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Adria, intervenuti sul posto insieme a quelli della stazione di Rosolina, Roiter ha tentato prima di suicidarsi con il gas e quando si è reso conto di non riuscirv, con lo stesso gas ha saturato l’intero appartamento, in via Brontolo, facendolo poi esplodere con un accendino. I militari, con la collaborazione dei vigili del fuoco, hanno provveduto ad isolare l’area e far evacuare le altre abitazioni adiacenti. Non si conoscono le ragioni che hanno portato la vittima al disperato gesto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico