Italia

Omicidio Meredith, scarcerazione per Lumumba

Patrick LumumbaPERUGIA. Dopo sette mesi arriva l’archiviazione del procedimento penale nei confronti di Patrick Diya Lumumba.

Il gip di Perugia Claudia Matteini ha, infatti, firmato il decreto di archiviazione riconoscendo, così, l’estraneità dai fatti del musicista zairese. Lumumba fu coinvolto da Amanda Knox che lo aveva indicato agli inquirenti come il probabile assassino della studentessa inglese Meredith Kercher. Fin dall’inizio il musicista, molto conosciuto in città, aveva professato la propria innocenza dichiarando che la sera del 1 novembre era dietro la cassa del suo locale “Le chic”. La sua permanenza nel carcere di Capanne durò due settimane, dopodiché fu scarcerato il 20 novembre, giorno dell’arresto di Rudy Hermann Guede. I legali di Lumumba, Carlo Pacelli e Giuseppe Sereni, si dicono soddisfatti della decisone del gip e hanno dichiarato che da questo momento tuteleranno il loro assistito come persona offesa, probabilmente la Knox sarà denunciata per calunnia. Intanto, secondo le ultime indiscrezioni, sembra che il giallo di via della Pergola si stai risolvendo anche grazie all’entrata in scena del misterioso “quarto uomo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico