Italia

31 maggio 1909: Giovanni Palatucci nasce a Montella

Giovanni PalatucciAccadde Oggi. Gli ebrei ricorderanno il sacrificio di Giovanni Palatucci, irpino di Montella, dove nasce il 1 giugno del 1909, piantando un bosco con 5 mila alberi, un albero per ognuno degli esseri viventi salvato ai nazisti.

Palatucci muore tra gli stenti a solo 36 anni in un campo di sterminio, ma la sua breve vita è più che ricca di momenti fenomenali. Giovanissimo entra in Polizia, nel 1944 lo ritroviamo infatti questore di Fiume, della città è anche garante istituzionale, sotto la sua autorità trecento uomini, non armati, che cercano di difendere il possibile in questa città cerniera. In sei anni riesce a diventare un faro per le migliaia di ebrei che cercano salvezza dalla furia omicida dei nazisti. Ne mette in salvo con un solo colpo ben 800 a bordo di un vapore greco, poi si rivolge allo zio Monsignor Giuseppe Maria Palatucci, trasferendo tantissima gente a Campagna, in un campo di raccolta. Fino alla fine non si piegherà alle forzature tedesche, riuscendo anche a distruggere buona parte di tutti i documenti di accusa contro migliaia di tedeschi. Per il popolo di Israele, che ha elevato Palatucci a suo eroe, il questore di Fiume, “riuscì ad amare il prossimo suo molto più che sé stesso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico