Gricignano

Tarsu e ciclo rifiuti: Di Ronza replica a Froncillo

Giacomo Di RonzaGRICIGNANO. L’assessore all’ambiente e alle finanze, Giacomo Di Ronza, ritiene “pretestuose” le considerazioni apparse sulla stampa e attraverso un manifesto, a firma “Gruppo di Opposizione”, del consigliere di minoranza Carmine Froncillo.

Quest’ultimo ha duramente criticato la gestione del ciclo integrato dei rifiuti e dei tributi da parte dell’amministrazione Lettieri. Sul primo argomento, Froncillo ha parlato di comune “sommerso dalla spazzatura, senza un piano di raccolta differenziata, senza aree di trasferenza e senza peso specifico negli enti strumentali” durante l’ultima emergenza rifiuti.

A tal proposito, Di Ronza risponde con un velo di ironia: “Leggendo le dichiarazioni del consigliere Froncillo sembra che lo stesso sia vissuto in Svizzera negli ultimi mesi, anche se a me non risulta. Dico questo perché Gricignano ha subito l’emergenza rifiuti in modo drammatico come tutti gli altri comuni della regione. Chiedo dunque a Froncillo: con il blocco delle discariche in quel periodo quali comuni, ‘meglio amministrati’, non avrebbero subito l’emergenza? Per quanto riguarda il sito di trasferenza, Gricignano, proprio per non farsi trovare impreparata, ha realizzato un sito di stoccaggio provvisorio per far fronte all’emergenza che era in corso e ad altre eventuali emergenze, come quella che purtroppo sembra profilarsi in questi giorni. Circa il piano di raccolta differenziata, che non avremmo avuto secondo Froncillo, lo stesso era già operativo a Gricignano, ma vista l’assenza di impianti di compostaggio in Campania potevano essere avviati a recupero solo carta, cartone, plastica, vetro e ingombranti, smaltendo l’umido in discarica assieme all’indifferenziato. Nel mese di febbraio, il Comune di Gricignano è stato l’unico del consorzio Ce2 a stipulare una convenzione per il recupero dell’umido presso impianti di compostaggio fuori regione, al fine di ridurre il quantitativo da smaltire in discarica. Ciò, grazie soprattutto al fondamentale contributo dei cittadini, ha fatto si che Gricignano nel mese di marzo raggiungesse una percentuale di raccolta differenziata pari circa al 30%, superiore a quella minima prevista. Un risultato che ha attirato l’attenzione di Legambiente e del Tg3 Campania che hanno definito Gricignano come uno dei “Comuni Virtuosi’”.

 Il servizio del Tg3 24.04.08

Sulla questione tributi, per la quale il consigliere di opposizione  ha criticato l’aggravio di 5,88 euro per spese di notifica delle cartelle Tarsu inviate dalla società convenzionata Iap, Di Ronza replica: “Froncillo ha evidenziato, giustamente, la questione nell’ultima seduta consiliare, lo stesso però asseriva, prima che i 5,88 euro non erano dovuti, poi che in altri comuni si pagava ma la cifra era inferiore. Già in quella sede ho annunciato che l’amministrazione si sarebbe fatta carico di verificare se tale spesa fosse dovuta o meno da parte dei contribuenti. Se questa dovesse risultare illegittima imporremo alla Iap di restituire ai cittadini la cifra. La Iap, da quanto ci risulta, è iscritta all’albo nazionale di cui all’art.53 del Dlgs n.446/97. Se poi al consigliere Froncillo ciò non risulta allora che produca documentazioni in merito”.

Di Ronza conclude: “Il consigliere Froncillo dovrebbe chiarire la sua posizione politica, iniziando a specificare a quale gruppo di opposizione fa riferimento nel manifesto affisso. Questo perché sin dall’inizio di questa consiliatura, il gruppo di opposizione, tranne che in sporadiche occasioni, non ha mai votato in modo unanime. Quindi Froncillo rappresenta tutta l’opposizione consiliare? Così come per la questione del Pd: il consigliere Froncillo in assise è all’opposizione, fuori dall’assise si dichiara del Pd, partito che ufficialmente è invece collocato in maggioranza, assieme a Udeur e Udc, ed è rappresentato dal sindaco e assessore provinciale Lettieri, oltre che da altri assessori e consiglieri. Quindi, e glielo chiedo anche a nome dell’Udc, chiarisca al più presto, nel rispetto del consiglio comunale e della cittadinanza, una volta per tutte la sua posizione politica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico