Caserta

Calzaturiero, missione di incoming con la Russia

Franco CapobiancoCASERTA. Caserta ospiterà dal 3 al 6 giugno una missione di incoming con operatori del settore calzaturiero provenienti dalla Federazione Russa.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina alle aziende e agli operatori economici nel corso del seminario sul progetto strategico di settore “Calzature ed accessori in pelle”, tenutosi alla Camera di Commercio di Napoli. L’assessore alle Attività economiche e produttive, Franco Capobianco, ha partecipato all’evento in rappresentanza della Provincia, che detiene la presidenza del “Comitato Distrettuale Calzaturiero Grumo Nevano-Aversa”, comprendente 13 Comuni di Terra di Lavoro, nei quali prevalgono le produzioni tessili, di abbigliamento e conciarie, e 8 Comuni della provincia di Napoli. Obiettivo del seminario, cui hanno preso parte rappresentanti dell’Eurosportello della Camera di Commercio napoletana, di Sprint Campania, dell’Istituto Universitario Orientale e dell’Istituto per il Commercio Estero di Mosca, è stato quello di fornire un quadro generale delle opportunità di affari nel Paese-target, mediante la presentazione e l’analisi del settore interessato e delle metodologie più opportune per avvicinarsi al mercato russo. Lo studio presentato evidenzia che il distretto calzaturiero Grumo Nevano – Aversa si caratterizza da un lato per i valori più alti in regione per ciò che riguarda le unità locali manifatturiere ed il numero di addetti, dall’altro per casi di eccellenza aziendale. Il Progetto Strategico di Settore mira a supportare tali eccellenze e a valorizzare il legame esistente tra percorsi produttivi di qualità, cultura ed attrattività del territorio. Nel suo intervento l’assessore Capobianco ha sottolineato l’importanza di condurre una “politica forte dei marchi, intesa come strategia efficace per valorizzare le eccellenze e per differenziare le produzioni di qualità in maniera incontrastata nell’arena competitiva internazionale”. “Rafforzare la politica dei marchi – ha proseguito Capobianco – rappresenta l’unica prospettiva valida per le aziende del nostro territorio per affermare processi di qualità e per raggiungere un concreto vantaggio competitivo rispetto alle produzioni medio-basse di Cina ed India”. La missione in programma a Caserta, che s’inserisce nell’insieme di iniziative di promozione istituzionale, economica, culturale e scientifica del territorio condotte dalla Provincia, è promossa, oltre che dall’assessorato alle Attività Economiche e Produttive, dall’Eurosportello, azienda speciale della Camera di Commercio di Napoli, e da Sprint Campania.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico