Carinaro

Elezioni 2009, Zampella (Pdl): “Non votate le civiche”

PdlCARINARO. “Ai carinaresi non dovrebbe sfuggire che ‘Insieme’, ‘Sinistra Progressista’ e la coalizione di maggioranza del ‘Patto per Carinaro’ sono interessati a cancellare la distinzione perché a loro interessa catturare la buona fede delle persone amiche”.

Lo afferma Giuseppe Zampella, del coordinamento del Pdl. “Per loro sono voti – continua – e interessano soltanto i voti e se ne fregano dell’amicizia dopo. Per noi del Pdl, invece ,non è cosi e non deve essere cosi. Non può essere così perchè a questa stregua sparisce la differenza”. Nell’affrontare il discorso delle elezioni amministrative in programma nel 2009, Zampella annuncia: “Noi ci presenteremo con il nostro simbolo del Pdl perché vogliamo che ci votino quelli che credono veramente nel nostro partito. Allo stesso tempo, rispettiamo quelli che la pensano diversamente e non li stresseremo nel chiedere voti perché non siamo generalisti. La politica a Carinaro non può avere come unico obiettivo i tecnici e gli imprenditori, facendoli diventare così una elite privilegiata. Il Comune, per noi del Pdl, è di tutti. Pertanto, strabilio nel sentire il nulla e il vuoto di ‘Insieme’ e ‘Patto per Carinaro’. Già siamo a livelli bassissimi, con loro Carinaro è sicuro che scenderà ancora più in basso. Loro si vantano di essere ‘strapaesani’ perché difensori di una ‘elite carinarese’, i tecnici e gli imprenditori appunto, e sbeffeggiano noi che crediamo che la politica deve essere a servizio di tutti. Gli ‘strapaesani’ fanno paura perché predicano bene ma razzolano male, sono mercanti di bugie e portatori di interessi personali . Noi siamo nel bene e nel male una cosa diversa, siamo il Pdl, siamo la Politica e riconosciamo solo questa”.L’esponente del Pdl conclude con un auspicio: “Chiediamo ai carinaresi di contribuire al cambiamento, lasciando fuori le liste civiche, come ‘Insieme’ e ‘Patto per Carinaro’, e votare per il Pd o il Pdl”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico