Sant’Anastasia

Sant’Anastasia: corso di politica per le donne

 SANT’ANASTASIA (Napoli). Sarà inaugurato mercoledì 28 maggio, alle ore 16, nella sala conferenze della biblioteca comunale di via Arco, il corso di formazione, organizzato dalla Commissione Pari Opportunità di Sant’Anastasia, in collaborazione con la Commissione Regionale Pari Opportunità, dal titolo “Donne e Politica”.

Un corso rivolto a tutte le donne per la diffusione della cultura di genere e per favorire la partecipazione attiva alla vita delle Città. Il corso, completamente gratuito, si articola in 10 lezioni tenute da docenti universitari messi a disposizione dalla Regione Campania, come da programma allegato, è riconosciuto ai fini dei crediti formativi per le studentesse ed alle partecipanti sarà rilasciato apposito attestato valido ai fini curriculari. Sia il Preside dell’Università Parthenope di Nola, dott. Federico Alvino, che la Preside dell’Istituto Tecnico L. Pacioli, dott.ssa Maria Antonietta Maceri, hanno ritenuto valido il corso ed hanno stabilito di riconoscere alle studentesse che lo frequenteranno, rispettivamente, il credito formativo dell’Università e dell’I.T.C. Pacioli. “Il corso ha già ottenuto un successo notevole in quanto, ad oggi, si sono iscritte circa 70 donne, tra casalinghe, impiegate e studentesse, a dimostrazione dell’interesse suscitato e della voglia delle donne di conoscere più da vicino la politica. Come prima esperienza. – dice la Presidente della C.P.O. di Sant’Anastasia, Francesca Beneduce – Ci sembra di aver raggiunto risultati notevoli e l’aver ottenuto prestigiosi riconoscimenti dall’I.T.C. Pacioli e dall’Università di Nola ci incoraggia a continuare sulla strada della formazione, comunicazione, informazione, attivismo ed impegno concreto a favore delle donne”. Le lezioni si terranno, di norma, nei giorni di mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle 19 presso la biblioteca comunale. Al termine del corso sarà rilasciato regolare attestato regionale di partecipazione valido ai fini curriculari. Le discenti, inoltre, potranno redigere una tesina sugli argomenti trattati, che sarà valutata da apposita commissione, e concorrere all’assegnazione di cinque borse di studio messe a disposizione di un privato cittadino, sig. A. Gorini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico