Campania

San Nicola la Strada: “Autori di carta”, arriva Rula Jebreal

Rula JebrealSAN NICOLA LA STRADA (Caserta). Cresce a San Nicola la Strada e nell’intera Provincia di Caserta, l’attesa per l’arrivo in Città della giornalista e scrittrice Rula Jebreal che nell’ambito della rassegna “Autori di Carta”, incontri con scrittori, presenta il libro “Divieto di soggiorno – L’Italia vista con gli occhi dei suoi immigrati”.

La presentazione del libro è in agenda giovedì 29 maggio nell’Aula Consiliare del Palazzo Comunale con inizio alle ore 18.30. Diventare cittadini italiani dopo 14 anni e aver la voglia e il coraggio di denunciare angherie contro un sistema spesso intollerante verso il nuovo, il cambiamento, l’integrazione. In una parola, ormai luogo comune: il diverso. Un punto di vista esterno, quello degli immigrati, divenuti i nuovi italiani. Questa è la storia raccontata da Rula Jebreal, la nota giornalista palestinese venuta in Italia nel 1993 dove attualmente conduce “Onda anomala” su Rai News e “Il miglio verde” su La7. Questo saggio, arrivato dopo due romanzi già editi da Rizzoli “La strada dei fiori di Miral” (2004) e “La sposa di Assuan” (2005), nasce: “dall’esigenza di affrontare questo fenomeno in maniera anche semplice. Un fenomeno spesso emarginato e tirato in ballo soltanto al momento di un omicidio”. Il tema dell’immigrazione continua ad essere una questione importante e sempre attuale non solo nel nostro Paese. L’autrice dopo aver citato qualche spiacevole episodio occorso presso qualche ufficio dell’amministrazione pubblica italiana e delle scritte sui muri vicino casa propria, ha ribadito con fermezza la necessità di trovare le basi per un equilibrio tra rispetto delle normative italiane e la diversità degli immigrati. Questo lavoro, oltre a fare un’analisi seria e cinica di quella che è la situazione dell’Italia nel 2007, getta le basi per una critica costruttiva all’operato politico del bel paese. “Più integrazione e più rispetto”, una collaborazione reciproca tra immigrati e istituzioni nazionali e locali. Rula Jebreal, trovandosi in equilibrio tra identità e mondi diversi, ha deciso di affrontare il tema scottante dell’immigrazione. Lo fa in questo saggio, intervistando personaggi d’eccezione come Zeudi Araya, l’attrice eritrea divenuta una star del cinema italiano, il finanziere di origini tunisine Tarek Ben Ammar, il regista turco Ferzan Ozpetek; ma anche raccontando storie di immigrati qualunque. Ogni vicenda personale serve a fare il punto su temi caldi come religione, lavoro, diritti delle donne, sesso, eredità culturali. Dall’incontro, introdotto e moderato dal giornalista Pasquino Corbelli, interverranno il sindaco Angelo Pascariello, l’assessore alla Cultura Lorenzo Magnifico e la giornalista Mariagrazia Manna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico