Aversa

Sinistra: “La città è allo sfascio”

Rc-Pdci-PsAVERSA. “Di fronte ad una città completamente allo sfascio, sommersa di rifiuti, abbandonata ai cantieri infiniti, degradata dai piccoli e grandi abusi edilizi continui, …

condannata ad un traffico perenne e paralizzante, non si può rimanere inermi rispetto ad una maggioranza di centrodestra che dovrebbe governarla e che invece ha trasformato le istituzioni in “cosa propria”. Comunisti Italiani, Rifondazione Comunista e Partito Socialista stringono un patto di azione politica e amministrativa comune di fronte alla desolante situazione aversana e prendono una decisa posizione contro la maggioranza di centro destra che “ha degradato il consiglio comunale in un suk dove si commerciano solo i piaceri per gli amici degli amici, dove gli interessi generali sono piegati continuamente alle logiche di occupazione e spartizione del potere, dove la scandalosa transumanza di consiglieri dall’opposizione è oggetto disquallido mercanteggio quotidiano”. Per i partiti della sinistra, inoltre: “Aversa è mortificata da tutto ciò. I suoi cittadini più avveduti vivono con sconforto ed impotenzaquesta condizione di degrado civile e morale, nonché materiale, in cui questa amministrazione ha posto la città”. Da qui la decisione dei tre partiti di “mettere a disposizione della città, dei cittadini esausti, delle associazioni avvilite, le proprie risorse umane ed istituzionali per cercare finalmente di rimettere al centro dell’amministrazione e del governo il bene comune”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico