Aversa

Rione Gescal, centro sociale circondato dal degrado

Palazzine tra le erbacceAVERSA. Assessore alla vivibilità dove sei? E’ la domanda che i residenti di via Del Popolo, la strada centrale del Rione Gescal (Palazzine), rivolgono agli esponenti della cosiddetta “giunta del sindaco”. video

Motivo, lo stato di degrado in cui versa il centro sociale per anziani dedicato allo scomparso Peppino della Vecchia, assessore e vicesindaco della prima giunta Ciaramella. La struttura, realizzata applicando le norme per l’abbattimento delle barriere architettoniche, è dotata anche di servizi igienici per disabili in modo da essere fruibile a tutti. Fu inaugurata poco più di un anno fa, con l’intento dichiarato di migliorare la vivibilità di quel territorio della periferia urbana, tradizionalmente considerato tra i più degradati della città per essere “governato” da due padroni, vale a dire l’istituto autonomo case popolari (Iacp), proprietario degli stabili, e l’amministrazione comunale. Le conseguenze? Guardate e tirate le conclusioni.

Guarda il Video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico