Aversa

Rifiuti, Fare Ambiente: “Pieno appoggio al governo Berlusconi”

Berlusconi-Bertolaso AVERSA. Emergenza rifiuti: pieno appoggio di “Fare ambiente” alla strategia adottata dal governo Berlusconi. Ad esprimere la più sentita adesione alla linea adottata dal duo Berlusconi-Bertolaso è il coordinatore regionale del sodalizio ecologista europeo, l’avvocato Francesco Della Corte.

“Avevamo raggiunto in Campania il limite storico della sopportazione umana. – dichiara Della Corte – Se non fossero arrivati questi provvedimenti governativi a risolvere la questione dei rifiuti, saremmo andati incontro a catastrofi sociali, sanitarie ed economiche. C’era bisogno di alcune decisioni, repentine ed incisive, come quelle preannunciate nel primo Consiglio dei Ministri tenutosi a Napoli. Andremo di sicuro incontro ad altri momenti difficili – afferma Della Corte – che comporteranno ulteriori sacrifici per la nostra gente, ma crediamo che la costruzione dei termovalorizzatori sia l’unico sbocco per uscire definitivamente dal tunnel dei rifiuti, che la nostra regione ha imboccato da svariati anni, senza mai nemmeno avere l’illusione di poterne uscire. Crediamo che sia necessario fare subito la localizzazione delle discariche temporanee e degli impianti di termovalorizzazione – sostiene convinto l’avvocato, cultore di Diritto dell’ambiente e già da tempo attivo sul fronte della salvaguardia ambientale e dello sviluppo sostenibile – Noi di Fare ambiente – prosegue – siamo realisticamente pronti al sacrificio: da diversi anni oramai, fin dal momento della nostra nascita, non facciamo altro che ribadire lo stesso concetto, quello di ‘fare’ e non restare inerti di fronte a tutte le problematiche ambientali. Crediamo che le linee guida del neonato Governo centrale, all’insegna del ‘fare’ in materia di tutela dell’ambiente, siano in completo feeling con i nostri obiettivi. Auguriamo al Sottosegretario Bertolaso, braccio operativo del nostro Governo, – conclude Della Corte – di svolgere un egregio lavoro, come d’altronde ha sempre fatto, e di ridurre al minimo il dilatarsi dei tempi per tutte le scelte operative atte alla drastica soluzione dell’intera questione dei rifiuti, ribadendogli anche il nostro pieno appoggio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico