Villa Literno

Si spara al petto con un fucile: muore 32enne

carabinieriVILLA LITERNO. Tragedia a Villa Literno, dove Raffaele Tamburrino, di 32 anni, si è tolto la vita sparandosi al petto con il fucile da caccia del padre.

L’uomo era orfano di entrambi i genitori: la madre era scomparsa qualche anno fa, suo padre lo scorso anno. A ritrovare il cadavere sono stati alcuni familiari, recatisi presso la sua abitazione di via Romaperchè preoccupatia dal fatto di non avere più notizie del 32enne. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli operatori del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso, trasportando il cadavere all’istituto di medicina legale di Caserta, dove sarà effettuata l’autopsia. I rilievi eseguiti dai militari confermerebbero l’ipotesi del suicidio, escludendo la presenza di un’altra persona nell’abitazione. Alla base del drammatico gesto potrebbe esserci la sofferenza patita da Tamburrino per la morte dei genitori.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico