Trentola Ducenta

Udc, il 9 aprile Lorenzo Cesa in visita a Trentola

Angelo Pezone con Pier Ferdinando CasiniTRENTOLA DUCENTA. L’altra sera, nella sezione Udc di Trentola Ducenta, c’è stata la visita del segretario provinciale Angelo Consoli, candidato alla Camera.

Erano presenti il segretario Emilio Pezone, il coordinatore di collegio Angelo Pezone, il candidato alla camera Luigi Cassandra e i consiglieri comunali Luciano D’Alessio, Domenico Pagano, Alfredo Candigliota, Saverio Misso, Nicola Picone, Carlo Russo, erano assenti per motivi personali Michele Conte, Antonio Marino, Filippo Zagaria, Giuseppe Coppola. “E’ stata una riunione – afferma Angelo Pezone – molto proficua vista la presenza di tutti i consiglieri, responsabili e di tutti gli iscritti, in quanto è molto sentita l’imminente scadenza elettorale. D’accordo con la segreteria provinciale ed con il nostro leader di riferimento Domenico Zinzi stiamo preparando la visita in città del segretario nazionale Lorenzo Cesa per mercoledì 9 aprile nella sala consiliare dove interverranno il segretario provinciale Consoli, lo stesso onorevole Zinzi , garante di un pronto riscatto del nostro territorio. Per noi rappresenta un banco di prova vista la fiducia che abbiamo avuto dallo stesso presidente Casini, candidando Cassandra, indicato dalla base. Pertanto il nostro dovrà essere un impegno molto intenso e forte, un impegno per i veri valori, valori della famiglia, e del sociale, valori che per noi dell’Udc non sono in vendita per qualche poltrona in più nel Parlamento, valori sicuramente meno presenti negli altri partiti. L’Udc – continua Pezone – grazie all’onorevole Zinzi si è fatto promotore di una proposta di legge per l’introduzione delle preferenze. Ancora una volta il popolo italiano è oggetto di un’asta colossale tra il Pd ed il Pdl, da un lato chi offre 1000 euro ai precari vedi il Pd, ma non ci indica come risolvere il problema precariato, dall’altro il Pdl accordandosi con la Lega Nord ha svenduto il Sud Italia. Un voto all’Udc è un voto dato ad una coerenza e serietà nel bene di tutti gli italiani, un voto dato all’Udc è un voto dato a un partito che veramente rappresenta il territorio con tutte le sue problematiche, vedi l’impegno profuso da tutti i dirigenti del partito capeggiato da Zinzi, e non come altri partiti che candidano persone che non sono del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico