Succivo

Presunti accordi trasversali, Chiariello replica a Luongo

Franco PapaSUCCIVO. “Dichiarazioni pretestuose e frutto di pettegolezzi”. Così Salvatore Chiariello, capogruppo in Consiglio Comunale del Partito Democratico, definisce le affermazioni di Bartolomeo Luongo, capogruppo della minoranza di centrodestra.

Luongo, dopo l’ultima seduta dell’assise, aveva tuonato contro la coalizione di governo, guidata dal sindaco Franco Papa, dichiarando: “C’è stato un voltafaccia di uomini della maggioranza – aveva dichiarato al Corriere di Caserta – che prima si sono dimostrati, ‘in linea di principio’, pronti a sostenere la nostra richiesta di esprimere la Presidenza del Consiglio, poi in aula mi sono trovato di fronte ad un muro di omertà il cui silenzio era di un rumore politicamente assordante”. Il voltafaccia era riferito soprattutto agli uomini del Pd: “Complimenti ai veltroniani – aveva ribadito – che dall’alto dei loro 5 consiglieri comunali hanno dimostrato di non avere alcun potere decisionale e meno ancor peso politico”. Insomma, dichiarazioni che lasciavano intendere ad un accordo tra la minoranza e parte della maggioranza facente capo al Partito Democratico che poi è venuto meno, ma la cosa è smentita categoricamente da Chiariello. “Il Partito Democratico è un partito serio. – ha sottolineato Chiariello – Nessuno ha preso accordi con Luongo su un eventuale sostegno alla mozione e neppure ci può accusare di aver tolto uomini alla minoranza. Se lo schieramento di opposizione si è rotto non è colpa nostra. E poi se c’è gente che viene da noi, significa che qualcosa di buono c’è. Non siamo certamente attaccati alle poltrone, anzi qualora si dovesse rendere libero il posto di Presidente saremmo ben lieti di sostenere un nome della minoranza. Tuttavia – ha chiosato – non bisogna dimenticare che l’opposizione ha rifiutato la vicepresidenza e ora polemizza in modo demagogico”. Intanto, il Partito Democratico si prepara ad allestire una manifestazione in piazza per domenica prossima dalle ore 8 alle ore 13.

dal Corriere di Caserta (di Stefano Verde)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico