Succivo

Omicidio Us Navy, la vittima è di Napoli

Pasquale MatteoSUCCIVO. Identificato il cadavere ritrovato ieri pomeriggio nei pressi della base Us Navy di Gricignano, in una strada al confine con Succivo. Si tratta di Pasquale Matteo, 43 anni il prossimo 10 settembre, di Napoli, residente in vico San Filippo e Giacomo.

Secondo le prime ricostruzioni, la vittima sarebbe stata portata nella zona durante la notte, l’avrebbero fatta inginocchiare, esplodendogli alle spalle tre colpi di pistola. A segnalare il cadavere è stato un contadino, che ha allertato i carabinieri. Sul posto sono giunti i militari della stazione di Sant’Arpino, del reparto territoriale di Aversa, con il maggiore Francesco Marra e il tenente Fabio Gargiulo, e il comandante provinciale Carmelo Burgio. L’uomo non aveva con sé documenti, è stato identificato solo in serata dopo che gli investigatori hanno notato che gli mancava parte del dito medio della mano sinistra. Infatti, esaminando i loro archivi informatici, i carabinieri sono risaliti ad un uomo che, nel maggio scorso, a Casalnuovo (Napoli), per sfuggire ad un agguato, si tranciò il dito medio della mano sinistra, chiudendosi la mano nella portiera di un’automobile. Dopo ulteriori verifiche è giunta la conferma che si trattava di Pasquale Matteo.

carabinieri

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cimitero Islamico a Poggioreale, Efi "felice" di condividere disagi con i fratelli musulmani - https://t.co/aFYu625cLd

Sant’Antonio Abate, rapinano supermercato: arrestati da carabinieri e poliziotto libero dal servizio https://t.co/4NFIlzsEcX

Aversa, una “casa” per le persone sorde: accordo Comune-Ens https://t.co/trbYECaXjj

Casal di Principe, creano uno stagno artificiale per bracconaggio: denunciati https://t.co/ed42NyjaIz

Condividi con un amico