Succivo

Atellana Volley, un anno da ricordare

Albino PerrottaSUCCIVO. L’Atellana Volley a tre mesi dalla fine dei campionati di serie “C” femminile e di serie “D” maschile riunisce i vertici per fare il punto della situazione.

Mentre è scontata la retrocessione in serie “D” della squadra femminile,tutto è ancora da definire nel campionato maschile. La salvezza è alla portata dei ragazzi e tutti gli sforzi organizzativi e tecnici sono puntati sul team di mister Donelli.La squadra è stata rinforzata con il ritorno di un grande atleta Succivese Albino Perrotta, per oltre un decennio elemento di forza dell’Aversa in serie B1.Perrotta metterà a disposizione della società, da cui ebbe inizio la sua folgorante carriera pallavolistica,tutta la sua esperienza accumulata in tanti anni di volley a livello Nazionale, per raggiungere la salvezza. La permanenza dei ragazzi in serie “D” è l’obbiettivo minimo da raggiungere per evitare un disastroso anno agonistico, ma è anche la condizione necessaria e sufficiente per dare il via alle decisioni intraprese dalla dirigenza Atellana nella riunione dell’9 febbraio 2008. La Società ha deciso di investire,per il prossimo anno, il 70% delle sue forze organizzative e risorse economiche nel settore maschile. Il progetto è quello di costruire una forte squadra che possa portare il volley maschile Succivese nel giro di quattro anni in serie B2. Le premesse per fare ciò ci sono tutte. Il palazzetto è idoneo per ospitare gare nazionali.

Atellana Volley

L’Edil Atellana, lo sponsor, ha invogliato questo progetto. L’impegno dell’Edil Atellana,dal prossimo anno, non sarà solo (e non è poco) un impegno economico,ma darà un forte contributo anche nel campo organizzativo e un maggiore impegno dirigenziale. I ragazzi dell’Atellana Volley provengono tutti dal vivaio e sono atleti giovanissimi e coccolati da molte squadre di categoria superiore. Vi entusiasmo e unità d’intenti tra il gruppo dirigenziale. Cinque punti fondamentali che fanno ben sperare per il futuro. Ma tutto questo certamente non significa assolutamente,abbandono, dismissione del settore femminile o sfiducia nelle atlete,che ricordiamolo, hanno vinto due campionati di seguito e disputato due campionati di serie “C” dignitosi. L’Atellana Volley ha come obbiettivo il rilancio del settore femminile ripartendo proprio da tutte le Atlete che tanto hanno dato allo sport Succivese. Si ripartirà dalla serie “D” con un progetto,che è già a buon punto, ambizioso,storico,entusiasmante e che ha bisogno dell’esperienza e della fiducia di tutte le atlete storiche dell’Edil Atellana: Stiamo parlando della fusione di due società: l’Atellana Volley di Succivo con il Centro Volley di Orta di Atella.

Nascerà, da tale unione, una nuova società “Atella Volley Pink ”in cui confluiranno tutte le ragazze di entrambe le società. Una società solo al femminile, che erediterà il titolo di serie “D” del Club Succivese.Il bacino di utenza per il momento è quello di Orta di Atella e Succivo, ma nello statuto della nascente società sono previste aperture di scuole di pallavolo anche a Sant’Arpino,Frattaminore, Cesa in armonia con i confini dell’Unione dei Comuni Atellani. Tutti i dirigenti sono convinti della necessità e dell’importanza di questa decisione. Avere, sul territorio Atellano, sottolinea il Direttore Sportivo dell’Atellana Volley Nino Mariniello, due società che operano nel medesimo settore, è inutile,dispendioso e limitante,soprattutto per chi ha ambizione di crescere come struttura organizzativa,capace di mettere a disposizione di tutti i ragazzi e le ragazze che praticano lo sport della pallavolo, una società forte,ben strutturata e radicata nel territorio, che possa garantire a tutti coloro che ne hanno aspirazione e i mezzi, tante soddisfazioni sportive. Allora sarà sicuramente un anno da ricordare.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Eurepack e Polieco insieme per riutilizzo polietilene - https://t.co/zUdE5tx01X

Aversa, la “freccia azzurra” Raphaela Lukudo riceve onorificenza dal Comune https://t.co/dCTFM7XQwT

Teverola, Festa San Giovanni 2018: ecco il programma https://t.co/k9q23d9CfX

Aversa, la "freccia azzurra" Raphaela Lukudo riceve onorificenza dal Comune - https://t.co/BtmUcxpVsg

Condividi con un amico