Sant’Arpino

Scuola, parte il progetto Socrates

scuolaSANT’ARPINO. Il sindaco e l’assessore alle Politiche Scolastiche plaudono l’Istituto “V. Rocco”, nella persona del Dirigente Dell’Amico e dell’intero corpo docente, che sta concludendo con successo il progetto intitolato Socrates Comenius I.

“Lodevole gli scopi del progetto Socrates che si prefiggono – hanno fatto rilevare gli amministratori – di promuovere le dimensioni della fede, della moralità e dell’educazione interculturale, come uno sfondo solido per l’accettazione sociale e religiosa, per la pace e per la costruzione di una Comunità Europea estesa ed armoniosa, al fine di conoscere e di rispettare le diverse identità culturali e religiose esistenti in Europa per diventare buoni cittadini europei”. Dal 13 al 20 aprile 2008, infatti, quattro alunni della Rocco, si recheranno, accompagnati dai docenti Antonio Capuano, Caterina Iovinella e Agnese Capasso, in Lituania, a completamento di un percorso iniziato nell’ottobre 2005. Gli alunni sono: Carla Quattromani, Emanuele Soreca, Maria Maisto e Emanuele Cascone. In Lituania incontreranno gli altri partners provenienti dalla Turchia, dalla Romania e dalla Polonia portando a termine l’argomento scelto che ha per titolo “VIVERE IN ARMONIA”. Il Dirigente Scolastico Dell’Amico sottolinea che gli alunni, nei precedenti incontri (l’ultimo si è tenuto nell’ottobre dell’anno scorso a Sant’Arpino), hanno prodotto, insieme con i docenti, una ricerca per scoprire i valori etici e religiosi e le tradizioni che li accomunano, con la creazione di un angolo etnografico e un minidizionario con i termini religiosi; questo è servito loro per conoscere e rispettare gli altri. Inoltre, il progetto è stato integrativo delle attività curriculari, soprattutto per gli alunni in difficoltà e interdisciplinare, perché ha coinvolto discipline come religione, lingua straniera, arte e immagine, educazione civica. I risultati del progetto costituiranno la base per aggiungere al curriculum un obiettivo denominato “Comparazione e studio della comune eredità culturale e religiosa dei paesi dell’unione Europea”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico