Sant’Arpino

Savoia ascolta la gente “casa per casa”

Giuseppe SavoiaSANT’ARPINO. Il sindaco Giuseppe Savoia, nel corso degli incontri con i rappresentanti delle famiglie delle varie zone che in questi giorni sta visitando, ha voluto ascoltare, dalla viva voce di quelli che in prima persona affrontano la quotidianità della vita, quali fossero i problemi più urgenti da affrontare nei primi cento giorni della nuova amministrazione.

Quasi come se si trattasse di un vero e proprio focus sulle questioni da risolvere per migliorare la vivibilità e la qualità delle zone visitate. Vari e tutti interessanti i problemi segnalati e quasi tutti riferiti principalmente all’ambiente e alla sicurezza: più controlli dei prezzi, più presenza dei vigili, riorganizzazione dei processi di viabilità, l’assenza di parcheggi, episodi di microcriminalità, la questione del randagismo e così via. Il primo cittadino, dopo aver assicurato i rappresentanti della famiglie, ha sottolineato come già l’amministrazione uscente ha avviato su tali questioni le opportune iniziative, alcune delle quali non proprio di competenza del Comune. Si tratta certamente di fare di più e di migliorare. Il mio impegno in tal senso è pieno e totale. Su una questione, poi, il sindaco Savoia ha voluto assumere un impegno preciso. Ha assicurato la massima attenzione sulla questione del randagismo, sottolineando anche la poca sensibilità dei quei cittadini che incentivano tale fenomeno con l’abbandono degli animali più fedeli all’uomo, e si è altresì impegnato ad attivare, in collaborazione con le Associazioni per la protezione degli animali, opportune iniziative, vedi Parco canile ed altro,in difesa dei cani in particolare e di tutti gli animali, recuperando in tal modo un “piccolo deficit” di programma per “colpevole” distrazione, ma in assoluta buonafede.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico