Sant’Arpino

Pulcinellamente consegna premio carriera a Camilleri

Andrea CamilleriSANT’ARPINO. Si aprirà ufficialmente giovedì pomeriggio, a Roma, l’edizione del decennale della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”.

La trasferta nella Capitale della kermesse ideata e diretta da Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato vivrà due momenti importanti. Il primo sarà la cerimonia del Premio alla Carriera allo scrittore Andrea Camilleri, che sarà seguita dalla conferenza stampa di presentazione della Rassegna che prenderà il via venerdì dal Teatro Ricciardi di Capua per concludersi domenica 27 aprile al Lendi di Sant’Arpino. L’incontro fra PulciNellaMente e il creatore del personaggio di Salvo Montalbano rappresenta, dunque, un nuovo indimenticabile momento nella storia della manifestazione nata nel 1998 e che anno dopo anno finisce con l’attirare sempre di più l’attenzione di eminenti personalità del mondo della cultura, del teatro e dell’arte. In particolar modo l’edizione di quest’anno si preannuncia davvero come quella del degno coronamento di un’avventura che, iniziata dieci anni or sono, si è andata sempre più consolidando diventando un punto di riferimento imprescindibile nel suo genere. “Siamo estremamente onorati- dichiarano Iorio, Iavazzo e Barbato- di avere al nostro fianco il maestro Andrea Camilleri, che con entusiasmo ha accettato il nostro invito, dimostrando una grande attenzione verso “PulciNellaMente”. Del resto quando abbiamo pensato a lui eravamo sicuri di andare incontro ad una persona sensibile ad eventi come la Rassegna, così come ha lasciato trasparire in tutti questi anni attraverso i suoi lavori dalle svariate forme culturali: dalla letteratura, alla regia, passando per la sceneggiatura teatrale e televisiva fino alla saggistica”. Al termine della cerimonia della consegna del Premio alla Carriera, come detto sarà presenta ufficialmente la X edizione di “PulciNellaMente” che anche quest’anno, come già accaduto nel 2007, si potrà avvalere della Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, concesso personalmente dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Il testimonial del decennale sarà il grande Giorgio Albertazzi che, fra le altre cose, è stato anche l’autore del logo della kermesse.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico