Sant’Arpino

Di Santo sottoscrive il Patto per l”Ambiente

 SANT’ARPINO. Il candidato a sindaco di Alleanza Democratica per Sant’Arpino”, Eugenio Di Santo, a nome dell’intera coalizione da lui guidata rende noto di “aver sottoscritto il Patto per l’Ambiente proposto dal circolo Geofilos Legambiente.

Condividiamo appieno gli obiettivi e le finalità indicate nel suddetto documento dal sodalizio guidato dall’ingegner Antonio Pascale in quanto li riteniamo prioritari per fare di Sant’Arpino un paese dall’elevata vivibilità e soprattutto in grado di avere uno sviluppo sostenibile, che passa farci guardare al futuro in maniera rosea. Come si deduce dal nostro programma e dagli atti consequenziali, ultimo in ordine di tempo il protocollo d’intesa stipulato con gli abitanti della zona Castellone la questione ambientale è da noi considerata come centrale ed investe tutti gli ambiti di intervento a cominciare dalle politiche territoriali e urbanistiche. In materia di raccolta differenziata ci siamo proposti l’obiettivo del 50% al termine del primo anno di governo della città, e quello del 60% tra il secondo ed il terzo. Fra i nostri obiettivi c’è anche l’adozione di un piano energetico, che attraverso l’ESCO, possa dotare il paese di energie alternative. Vogliamo fare dell’ex Vasca di Castellone il cuore verde della città atellana, oltre che un luogo dove fare sport e divertirsi. Abbiamo chiaramente indicato come fra gli obiettivi che ci prefiggiamo di raggiungere ci sono la rimozione di tutte le barriere architettoniche, un piano per l’abbattimento dell’inquinamento elettromagnetico e una politica volta a favorire i pedoni ed i ciclisti. Insomma vogliamo fare di Sant’Arpino una città a misura d’uomo e meno grigia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico