Sant’Arpino

Di Santo: “Avevo ragione sulla faziosità del preside”

Eugenio Di SantoSANT’ARPINO. “Clamoroso autogol del sedicente Partito Democratico e del loro sfegatato supporter, nonché Preside dell’Istituto Comprensivo ‘Rodari’ di Sant’Arpino, Angelo Dell’Amico”.

È questo il primo commento del candidato a sindaco di “Alleanza Democratica ”, Eugenio Di Santo, al volantino distribuito nelle ultime ore dalla fazione capeggiata da Savoia in cui si prendono le difese del dirigente scolastico. “E’ chiaro – dichiara Di Santo – che prova migliore per sostenere le tesi da noi esplicitate nei giorni addietro non poteva esserci. Ci sembra quantomai sospetto che mentre noi ci siamo rivolti al Preside Dell’Amico chiedendogli di non coinvolgere gli istituti scolastici da lui stesso guidati nella campagna elettorale in corso, oggi ci troviamo innanzi ad una difesa del solerte professore da parte dell’amministrazione comunale uscente. Solo chi non vuole vedere non può non constatare l’assoluta contiguità fra la banda Savoia e Dell’Amico. Come già ho avuto modo di precisare nelle settimane scorse nulla da obiettare se la simpatia e l’attivismo politico rimangono fuori dalle aule scolastiche. Ma purtroppo questo auspicio non si è verificato, e anzi il Preside, stando alle informazioni in nostro possesso, avrebbe fatto girare diversi candidati della fantomatica lista del Partito Democratico negli istituti santarpinesi per fare propaganda. Il sottoscritto – conclude Di Santo – e l’intera coalizione di Ad proseguirà, nelle sedi opportune, questa battaglia che ha quale suo unico obiettivo quello di ridare dignità al mondo della scuola, che ha una missione troppo importante e delicata per essere coinvolta in queste beghe politiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico