Italia

Reggio Emilia, precipita da 4mila metri: muore paracadutista

 REGGIO EMILIA. Terribile incidente quello accaduto nel pomeriggio a Reggio Emilia, dove un paracadutista, Alessandro Lemmo, 40 anni, è morto schiantandosi al suolo dopo aver preso parte a un lancio di gruppo.

L’uomo, commissario di polizia è morto sul colpo, finendo poco lontanodalla zonadell’aeroclub, dove avrebbe dovuto atterrare. La vittima si è lanciata da un’altezza di circa 4.200 metri, ma né il suo paracadute né quello di emergenza si sono aperti. Lo schianto è stato inevitabile. Subito sono scattate le ricerche del corpo, con due aerei dell’aeroclub che si sono alzati in volo, mentre gli altri lanci sono stati sospesi. A trovarlo, in mezzo a un campo a pochi chilometri dal campovolo, sono stati alcuni ragazzi che giocavano a calcio poco lontano, attirati dalle urla e dalla vista dell’uomo in caduta libera. Sono in corso indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico