Italia

Oristano, crolla galleria: muore un operaio

un vigile del fuoco è rimasto ferito durante le operazioni di soccorsoCAGLIARI. Tragedia a Marrubiu, in provincia di Oristano, sulla Statale 131, dove un operaio, Orazio Statzu, 35 anni, di Morgongiori, è morto dopo una frana in una galleria, mentre stava effettuando lavori di ammodernamento.

L’incidente si è verificato intorno alle 17, all’altezza del chilometro 75 della strada Carlo Felice, principale arteria della regione che collega Cagliari al resto della Sardegna. Il crollo ha travolto Statzu, con gli altri dipendenti della ditta che hanno dato l’allarme. Si è riusciti ad estrarlo dalle macerie solo due ore più tardi, era purtroppo già morto. Durante le operazioni di soccorso da parte dei vigili del fuoco è avvenuta anche una seconda frana. Uno dei vigili è rimasto intrappolato con una gamba tra le macerie, poi è stato liberato e trasportato in elicottero all’ospedale dove è ricoverato in condizioni non gravi.

“Stavamo lavorando insieme, quando all’improvviso una parete lunga venti metri è scivolata a valle. Io e il mio collega siamo stati sfiorati ma Orazio è stato colpito in pieno”, la testimonianza di uno dei due operai che erano con Statzu.

Il magistrato ha incaricato un perito di accertare le cause della frana e chiarire le responsabilità della tragedia, mentre il presidente dell’Anas, Pietro Cucci, che ha espresso cordoglio alla famiglia della vittima e formulato gli auguri di pronta guarigione al vigile del fuoco ferito, ha nominato una commissione d’inchiesta.

Anche il ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, ha annunciato l’apertura di un’inchiesta, commentando sconcertato: “Ho dato immediate disposizioni ai miei uffici affinché accertino senza indugi le cause dell’incidente e le eventuali responsabilità dell’accaduto. E’ stata già predisposta un’apposita commissione ministeriale di indagine, presieduta da Tullio Russo, presidente della competente sezione del Consiglio superiore dei lavori pubblici, e composta dal Provveditore alle opere pubbliche per la Sardegna e dal comandante Salvatore Scaletta, responsabile del Servizio per l’Alta sorveglianza sulle grandi opere, che dovrà accertare le cause dell’incidente e le eventuali responsabilità tecniche ed amministrative”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico